Seguici

Cerca nel sito

Cultura

“Ecce lignum Crucis” alla Biblioteca Regionale

Si rivivranno dai testi e dalla videoproiezione di un docufilm le tradizioni pasquali in Sicilia, e in particolare nella Città Metropolitana di Messina, con specifico riferimento a Novara di Sicilia

La Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” di Messina, attende i suoi fruitori, presso la Sala Lettura, martedì 12 aprile 2022, alle ore 10. Nel rispetto di ogni misura anti-Covid attualmente in vigore, si rivivranno dai testi e dalla videoproiezione di un docufilm le tradizioni pasquali in Sicilia, e in particolare nella Città Metropolitana di Messina, con specifico riferimento a Novara di Sicilia.

L’iniziativa culturale, realizzata in sinergia con l’Associazione Culturale Kiklos  e il Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani, prevede per la sezione convegnistica: Saluti Istituzionali e Introduzione della Direttrice Tommasa Siragusa; seguiranno i contributi del Sindaco di Novara di Sicilia Girolamo Bertolami e dell’Assessore alla Cultura dello stesso Comune di Novara Salvatore Buemi. Relazionerà il Presidente dell’Associazione Culturale Kiklos e Curatore Scientifico del Museo Musica e Cultura Popolare dei Peloritani, l’etnomusicologo Mario Sarica.

Durante il prezioso momento culturale verrà proiettato il video “Ecce lignum Crucis,gesti,rituali,corteo processionale,suoni e voci. Venerdì Santo. Novara di Sicilia”, coprodotto su supporto DVD da questa Biblioteca, dall’Ass.Kiklos e dal Museo dei Peloritani.

In conclusione sarà dato ampio spazio al dibattito.

Una ricca Esposizione Bibliografica dei testi in argomento farà da corollario all’iniziativa e resterà fruibile anche nei giorni a seguire. Si potranno apprezzare tra le numerose pubblicazioni, e soltanto a titolo esemplificativo: “Spettacoli e feste popolari siciliane” (1881) di Giuseppe Pitrè; “Costumi e usanze dei contadini di Sicilia” (1897) di Salvatore Salomone-Marino; “La grande processione delle varette nella città di Messina” (1907) di Giuseppe Vadalà-Celona; “Le immagini devote del popolo siciliano:112 illustrazioni” (1982) di Giuseppe Cocchiara; “Immagini devote in Sicilia” (1982), testo scritto a due mani da Antonino Sarica e dal compianto Studioso messinese Franz Riccobono, recentemente scomparso. Questa Biblioteca ne porterà per sempre il ricordo nella doppia veste di assiduo Utente e Cultore di Storia Patria.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio