Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Senza categoria

Maltempo a Bufardo. Disservizi elettrici fermano la centrale Amam. Tecnici Enel al lavoro per la riparazione

Oggi domenica 11 febbraio erogazione ridotta

A causa di condizioni meteo avverse nel territorio di Fiumefreddo, Enel ha comunicato che sta provvedendo al ripristino di un guasto.
La distribuzione di acqua da Fiumefreddo a Messina è al momento ridotta.
Seguiranno aggiornamenti sugli effetti  della distribuzione idrica cittadina nella giornata di oggi Gli utenti potranno seguire gli aggiornamenti sul nostro sito e segnalare eventuali situazioni di particolare disagio o emergenza al numero dedicato 090.3687711 o sulla pagina social.

 

TECNICI ENEL A LAVORO PER LA RIPARAZIONE SULLA LINEA ELETTRICA CHE HA CAUSATO IL FERMO DI TORREROSSA
OGGI 11 FEBBRAIO EROGAZIONE RIDOTTA IN CITTÀ

I tecnici di ENEL contano di riparare in mattinata il guasto elettrico causato dalla caduta di un albero su un traliccio di alimentazione per il maltempo imperversato ieri nella zona in cui sorge la Centrale di Torrerossa Bufardo, rimasta ferma. L’erogazione idrica, dunque, nella giornata di oggi domenica 11 febbraio avverrà in forma ridotta in tutta la città. Seguiranno aggiornamenti sugli effetti del black out elettrico nella Centrale dibTorrerossa sulla distribuzione idrica cittadina. Gli utenti potranno seguirli sul nostro sito www.amam.it e segnalare eventuali situazioni di particolare disagio o emergenza al numero dedicato 090.3687711 o sulla pagina social www.facebook.com/amamspa/

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

“La notizia dei furbetti scovati nelle ultime prove concorsuali da casa dovrebbe spingere l’Amministrazione a far effettuare le prossime prove esclusivamente in presenza

Cultura

Si sta affermando l’idea di una pax all’interno dell’Università di Messina

Attualità

Grazie ad una legge che ha destinato parte del budget aziendale, in questo caso circa 2 milioni di euro, per tali percorsi di cura.

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio