Seguici

Cerca nel sito

Politica

De Luca: Boccia dica a quale comune ha inviato le risorse di cui parla perche’ negli uffici della ragioneria non vi è traccia

 

“Sono gravissime le dichiarazioni dell’ex ministro per gli affari regionali Boccia in quanto prive di alcun riscontro documentale e con molta probabilità scritte da qualche segreteria politica e neanche rilette dallo stesso. La vera differenza tra voi e noi è sempre e soltanto una: noi studiamo, approfondiamo e documentiamo sempre le nostre affermazioni. Boccia, invece, in assenza dei dovuti approfondimenti, inciampa goffamente su dati e numeri di cui è chiaro che non abbia alcuna idea. Lei afferma con sicumera che il comune di Messina avrebbe avuto assegnati dal governo nazionale risorse per € 23.952.599.00? Sa che le dico? Da un lato resto stupefatto, dall’altro se fosse vero sarebbe certamente una splendida notizia per la città di Messina. Nessuno degli uffici della ragioneria trova traccia di questi soldi. La prego mi smentisca e dica a coloro che hanno redatto per lei l’ennesimo comunicato stampa di trasmettere al comune di Messina i decreti di stanziamento con indicazione di date, numeri, importi, relative reversali e vincoli di assegnazione (emergenza COVID).

 

Al comune di Messina risulta invece che per fronteggiare l’emergenza pandemica, sono stati assegnati solo€ 3.413.770,86 provenienti dall’OCDPC n. 658 del 29 marzo 202e dal Decreto-legge 23 novembre 2020, n. 154 (c.d. Ristori ter). Fondi destinati all’emergenza alimentare.

 

Altrettanto privo di alcun riscontro documentale è l’altra sua affermazione secondo la quale: “quando le risorse non sono state utilizzate è solo a causa dell’incapacità dell’amministrazione De Luca”, a quali risorse si riferisce? Caro ex Ministro dovrebbe sapere che, al di là delle strumentali affermazioni elettorali che evidentemente la stanno annebbiando, che quando si parla di finanziamenti pubblici ancor più di altro è necessario essere puntuali e analitici, ma certo questo comporterebbe studio, sacrificio e tempo da dedicare. Non si faccia più dare le informazioni dagli altri, si documenti lei personalmente senza farsi raccontare storielle che vanno solo a discredito della sua immagine.

 

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

Secondo l'ex responsabile elle politiche della cultura : Croce disconosce ciò di cui parla

Politica

Le sue condizioni di salute sono comunque buone e continuerà in questi giorni la propria campagna elettorale

Politica

Costargiorgiano è pensionato della Pirelli, 68 anni, sposato, padre e nonno

Politica

Abbiamo assistito a una decadenza senza precedenti e incessante

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio