Cerca articoli o argomenti

Cultura

Presentata nei locali del ritrovo “Dolce Vita” a piazza Duomo l’anteprima del libro del direttore editoriale  Lillo Zaffino de “Il cittadino di Messina” dal titolo: “Era Cateno”

La cronaca dei fatti giornalieri più salienti accaduti nella Città dello Stretto, dal 24 giugno 2018 data in cui a Palazzo Zanca si è insediato il Sindaco Cateno De Luca sino al 14 febbraio 2022 giorno delle sue dimissioni

Presentata nei locali del ritrovo “Dolce Vita” a piazza Duomo l’anteprima del libro del direttore editoriale  Lillo Zaffino de “Il cittadino di Messina” dal titolo: “Era Cateno”
Un Volume fresco di stampa ha dichiarato la moderatrice dell’ incontro la giornalista Cristina d’ Arrigo, che narra in modo pedissequo la cronaca dei fatti giornalieri più salienti accaduti nella Città dello Stretto, dal 24 giugno 2018 data in cui a Palazzo Zanca si è insediato il Sindaco Cateno De Luca sino al 14 febbraio 2022 giorno delle sue dimissioni.
Il testo, edito Di Nicolò edizioni, è stato precisato non è un libro pro o contro De Luca. Il già Sindaco appare nel volume non essere l’unico protagonista sebbene presente nella descrizione dei fatti accaduti in città i cui dettagli hanno evidenziato una analisi definita, dallo stesso De Luca intervenuto all’ incontro, quasi maniacale dei contenuti dei suoi post su Facebook . “Sono un uomo che è riuscito a far parlare di sé – ha esordito ai microfoni il De Luca – capace di non fare annoiare alcuno , che non passa inosservato ed autore di spunti di riflessioni non omogenei spesso intrisi di forte carica emotiva ed ironici.
Il volume riporta con la tecnica del diario di bordo le giornate del Sindaco De Luca durante il suo mandato ma non solo, descrivendo altresì fatti accaduti in cronaca, iniziative culturali, spettacoli, attualità. Riportate le notizie riguardanti oltre 1300 messinesi taluni dei quali appaiono protagonisti di eventi altri coprotagonisti, semplici comparse, oppositori, antagonisti.
“Tutti spettatori di una era che ha cambiato la comunità” – ha esordito l’ autore Lillo Zaffino, che ha aggiunto come il volume nasce all’ interno della redazione Il Cittadino, quotidiano on line fondato nel 2002, che dopo la scomparsa del cofondatore Carmelo Arena, è diretto da Dario Buonfiglio.
Il titolo “Era Cateno” si è affermato è di intuibile ambiguità e riporta nella mente dei lettori il dubbio se il volume traccia il periodo storico di Cateno De Luca Sindaco di Messina o se il riferimento è al “fu Cateno De Luca”.
Sorrisi ed applausi ha suscitato nel pubblico presente la precisazione sul titolo del volume che suscita tante curiosità . La prefazione al volume è a cura dell’ On. Gianpiero D’ Alia che per un ritardo aereo non era presente all’ Anteprima del Volume definito un viaggio emozionante denotante una “era”, un periodo storico in cui fatti ed avvenimenti con personaggi di vita reale si intrecciano in un divenire di facile apprendimento per il lettore.

Silvana Paratore
Foto Antonio De Felice

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Fino ad oggi, però, eccetto alcuni nomi noti, delle vittime delle Fosse Ardeatine si conosceva assai poco

Cultura

Presenti i due autori Lucio Luca con il testo “La notte dell’Antimafia e Fabio Mazzeo con “58:11” (Cento autori, 2024). A dialogare con loro...

Cultura

Il libro racconta l’intenso viaggio negli anni dell’apertura della Corte Costituzionale alla società civile

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio