Seguici

Cerca nel sito

Attualità

Un anno ricco di novità e opportunità

Si riparte: in classe i 1650 alunni del Majorana di Milazzo 

Al Majorana tutto è pronto per affrontare un anno scolastico, il 2022/2023, che già dal suo avvio si presenta ricco di novità e opportunità.

La nuova Dirigenza, insediatasi il 1° settembre, ha salutato l’Istituto Tecnico Tecnologico “Ettore Majorana” con l’intenzione di “proseguire nel lavoro svolto e nella collaborazione con le istituzioni, seguitando e rafforzando il cammino virtuoso che negli anni, e grazie alla guida del preside Stello Vadalà, oggi Provveditore agli Studi di Messina,– commenta il nuovo DS, prof. Bruno Lorenzo Castrovinci,  – ha reso l’istituto che mi onoro di dirigere uno dei poli di eccellenza della regione siciliana”.

I 1650 alunni dei 5 indirizzi di studio della scuola, Chimica, Materiali e Biotecnologie; Meccanica, Meccatronica ed Energia; Elettronica ed Elettrotecnica; Informatica e Telecomunicazioni; Trasporti e Logistica (Opzione conduzione del mezzo, ex Aereonautico), hanno popolato gli ampi spazi il 12 settembre, le prime, e  il 13 le seconde, le terze, le quarte e le quinte, mentre il 5 settembre il ritorno sui banchi di scuola era già  toccato alle classi dell’indirizzo di studi quadriennale in Informatica e Telecomunicazioni, per un totale di 72 classi.

Prime mattinate già dense di impegni e di frenetica attività per l’intera comunità educante del Majorana, sempre pronta a porre al centro di ogni azione l’alunno nella sua totalità e complessità, soprattutto in un momento storico particolarmente delicato dopo anni di emergenza sanitaria, didattica a distanza, quarantene e isolamenti.

La scuola, istituzionalmente luogo deputato a trasmettere conoscenze e competenze, oggi più che mai è chiamata a “ricostruire le condizioni relazionali e sociali che forniscono il substrato vitale per l’apprendimento, la crescita e lo sviluppo delle nuove generazioni”, finalità al centro della mission del Majorana, comunità scolastica il cui rigore educativo, non disgiunto dall’assoluto riconoscimento e rispetto dei diritti della persona, ha precisato una condizione protetta tale da prevenire e impedire  manifestazioni di bullismo e cyberbullismo che possano intralciare i processi di serena e proficua convivenza.

In questa direzione si colloca l’incontro del Dirigente Scolastico con i genitori delle oltre 300 matricole accolti nella mattinata di lunedì 12 settembre in fasce orarie diverse nell’Aula Magna per il benvenuto ai nuovi studenti in quello che, per i prossimi cinque anni, sarà il loro percorso di formazione umana e professionale e per rinnovare l’invito alla stretta collaborazione tra scuola e famiglie, da sempre punto di forza del Tecnologico.

L’impegno e la validità dell’azione educativa e culturale dell’istituto mamertino,i metodi didattici al passo con i recenti sviluppi scientifici e tecnologici, la certificazione delle competenze, il costante aggiornamento del personale che ne hanno determinato la differenza sul territorio e il riconoscimento di “scuola di eccellenza”, rappresenteranno adesso le basi per nuove e più ambiziose sfide.

Con l’adozione di nuove idee sarà possibile intraprendere nuovi percorsi di sperimentazione, di innovazione, diricerca azione, consolidando quelli già in atto efacendo emergere il lavoro silenzioso fatto di tantissimi buone pratiche che i docenti mettono in atto ogni giorno.

L’istituto riparte quindi con l’adesione al movimentodi “Avanguardie educative”,promosso dall’INDIRE per la cura dell’innovazione, ricerca e sperimentazione della scuola italiana, e formalizzando di fatto uno dei tratti costituividella realtà “Majorana”.

I percorsi formativi di ampio respiro culturale, che integrano e valorizzano tutte le aree, tecnologica, umanistica e scientifica, giuridico-economica, sociale e linguistica, nell’assoluta convinzione della unitarietà del sapere, configurano a pieno titolo il tecnologico di Milazzo amodello di istruzione complesso e diversificato, a“luogo di formazione e di socializzazione”.

L’anno appena iniziato segnerà il passo all’avanguardia:robotica educativa, intelligenza artificiale, progetti ESERO dell’Agenzia spaziale europea, edutainment, tecnologia digitale, didattica interattiva,progetti che stimolano la curiosità, la voglia di conoscere e valorizzano le individualità, il contatto con la natura per una sempre maggiore e concreta attenzione alla sostenibilità ambientale, alle emozioni e ai rapporti interpersonali, sono solo alcuni degli elementi che caratterizzeranno maggiormente l’ apprendimento e troveranno piena esplicazione nelle attività del Majorana per un fattivo e competente inserimentodelle nuove generazioni nel mondo universitario o nel mondo del lavoro per la definizione di valide professionalità.

L’’utilizzo delle nuove tecnologie e dei nuovi strumenti informatici, della realtà virtuale e aumentata– è, infatti, assoluta convinzione del Dirigente, prof. Castrovinci, – è oggi condizione essenziale per rispondere adeguatamente alle nuove esigenze educative e culturali”.  E quindi, grazie al rinnovo e all’efficientamento dei già spaziosi e funzionali spazi didatticiper l’ottimale utilizzo dellerisorse del PNRR, i percorsi di implementazione e approfondimentorenderanno ulteriormente più efficace etrasparente l’azione educativa del Majorana per un’eccellente interazione con le altre componenti sociali, culturali ed economiche e un migliore raccordo scuola – lavoro.

Si riparte quindi, con la spinta innovativa di Avanguardia Educative, per un istituto forte della sua consolidata e autorevole posizione come eccellenza formativa, che ora si appresta a innovarsi per rinnovarsi, per garantire ai giovani di oggi il successo formativo e professionale di domani.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

"L’albero maestro, per noi motivo di vanto", sottolinea la dirigente scolastica , prof.ssa Daniela Pistorino

Cronaca

Entusiasta nel fare il resoconto della giornata il presidente di Overland, Antonino Mandia

Attualità

La referente Prof.ssa Daniela Mangano ha illustrato le attività previste per l’anno scolastico

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio