Cerca articoli o argomenti

Società

Sabato 17 febbraio al Policlinico di Messina, i Supereroi acrobatici

Tra cui Batman, Spiderman, Ironman e Hulk

– Saranno i Supereroi tra cui Batman, Spiderman, Ironman e Hulk a rendere indimenticabile la mattinata di sabato 17 febbraio, a partire dalle ore 11:00, per i piccoli pazienti dei reparti del Policlinico. I loro Supereroi preferiti, infatti, faranno loro una visita a sorpresa per aprire i festeggiamenti di carnevale, scendendo dal tetto dell’Ospedale dove sono ricoverati per combattere la più importante delle loro battaglie: quella contro la malattia.

 

A travestirsi per regalare una giornata di svago ai bambini ricoverati saranno i volontari dell’Associazione senza fini di lucro SEA “SuperEroiAcrobatici ODV ETS”, in collaborazione con ABC Associazione Amici dei Bimbi in Corsia che opera nei reparti Pediatrici del Policlinico di Messina e che, insieme ai supereroi, intratterrà i piccoli. Ma le sorprese non finiscono qui, infatti saranno donate anche delle poltrone letto per le mamme dei piccoli ricoverati.

 

Anna Marras di “SuperEroiAcrobatici ha dichiarato: «Quello che desideriamo trasmettere con forza è un messaggio di incoraggiamento e di speranza ai bambini e alle loro famiglie. Vogliamo che sentano nascere dentro di loro quella forza che hanno i loro supereroi preferiti, che si sentano invincibili proprio nel momento più difficile della loro vita. Per ogni bambino che incontriamo, che salutiamo dalla finestra o che abbracciamo in reparto, il messaggio che condividiamo è uno solo: “Tu sei un supereroe! Non mollare!”».

 

«Siamo felicissimi di collaborare con l’Associazione “ABC Amici dei bimbi in corsia” e la Società nazionale di mutuo soccorso cesare Pozzo –Ets -aggiunge Anna Marras-.E’ grazie al loro contributo che possiamodonare al Policlinico una poltrona letto per le mamme dei piccoli pazienti e portar loro una giornata di sorrisi» ha dichiarato Marras «Il progetto dei SuperEroiAcrobatici nasce proprio per questa ragione, perché per noi non c’è niente di più bello al mondo del sorriso di un bambino».

 

La S.N.M.S. Cesare Pozzo-Ets da oltre 145 anni opera secondo i principi della solidarietà e dell’aiuto reciproco e questa iniziativa ne è la riprova – afferma Andrea Giuseppe Tiberti, presidente nazionale CesarePozzo – Donare un sorriso e magari un pò di forza ai bambini che in questo momento stanno affrontando una battaglia importante come la malattia, conferma l’importanza delle azioni della nostra Mutua che non si stancherà mai di operare in questa direzione”.

“Abbiamo voluto fortemente sostenere questo progetto perchè riteniamo fondamentale, per una realtà come la nostra Mutua, poter aiutare i bambini in un momento delicato come la malattia – afferma Florinda Guarnera, presidente del Coordinamento Giovani della CesarePozzo – Iniziative come questa ricordano che i valori con i quali agiamo sono ancora attuali, fondamentali e soprattutto possibili”.

 

“La collaborazione tra Associazioni rappresenta per noi un momento di crescita e di confronto grazie al quale possiamo raggiungere obiettivi ambiziosi” afferma Nino Abbate presidente dell’Associazione ABC Amici dei Bimbi In corsia “Condividiamo con gioia e divertimento la partecipazione a questo evento che darà coraggio e speranza ai bimbi ricoverati nel nostro nosocomio“.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Con a capo il Commissario Straordinario CA. Antonio Ranieri accompagnato  dai principali agenti marittimi  messinesi e dal rappresentante della  "Messina Cruise Terminal"

Attualità

Progetto finalizzato alla promozione della pratica sportiva olimpica e paralimpica su tutto il territorio comunale

Attualità

In Sicilia – terra vocata per il grano – al posto del grano si montano pannelli fotovoltaici

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio