Cerca articoli o argomenti

Società

Messina,città della carità:donati 35000 euro di farmaci

Messina si conferma città attenta ai bisogni del prossimo,dei disagiati.

 

Durante la Giornata di Raccolta del Farmaco, svoltasi dal 6 al 12 febbraio,
sono stati raccolti 35000 euro di medicinali confermando i dati record del 2023.
Nel territorio è aumentata la partecipazione delle farmacie aderenti che passano
da 49 a 55(di cui 41 nel capoluogo) e la quota media della donazione,vicina
ai dieci euro.
La Giornata,organizzata da Fondazione Banco Farmaceutico,ha visto
la collaborazione di centinaia di cittadini nella veste di volontari e
l’intervento attivo dei farmacisti impegnati nel progetto caritativo.
Enrico Cannizzo,rappresentante del Banco Farmaceutico ha ringraziato
Federfarma ME,Ordine dei Medici,Ordine dei Farmacisti,gli enti caritativi
e le migliaia di benefattori per l’apporto alla Raccolta.
Francesco Certo,Presidente Terra di Gesù,ha evidenziato come i farmaci,
serviranno a alimentare il Dispensario del Centro Buon Pastore che aiuta
ogni anno circa 3000 persone in stato di povertà sanitaria,tra i quali,purtroppo
molti bambini.
Nella settimana boom di recupero di farmaci  validi non utilizzati(circa 600 confezioni).
L’edizione del  2024 conferma per l’ennesima volta Messina,città della carità.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

L'evento è stato presentato alla presenza del sindaco Federico Basile e dell'assessora alle Politiche sociali e della salute Alessandra Calafiore

Attualità

Tutte le uova realizzate dalla pasticceria Morabito

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio