Cerca articoli o argomenti

Politica

Ok del Consiglio comunale al PUMS: nota congiunta del sindaco Basile e del vicesindaco Mondello. Nota di Cosimo Oteri

Ampio resoconto, a cura di Marilena Faranda, dei lavori del Consiglio nella pagina politica 

Nella seduta di oggi, lunedì 17 giugno, il Consiglio comunale con 18 voti favorevoli ha approvato la delibera del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile comprensivo dei piani di settore, mobilità pedonale, mobilità ciclistica, trasporto pubblico locale e sicurezza stradale; della valutazione ambientale strategica (VAS) e della valutazione di incidenza ambientale (VINCA).

“Un percorso programmato a partire dal 2020 con la Giunta De Luca e con una prima adozione dell’Esecutivo di palazzo Zanca nel 2021, e completamento dell’iter nel corso del 2024 con l’approvazione da parte della Regione della VAS (Valutazione Ambientale Strategica), cui si aggiungono il Piano Parcheggi approvato nel 2019 e il Piano Generale del Traffico Urbano approvato nel 2022. La città vanta ora una triade virtuosa di strumenti di pianificazione strategica ed attuativa sulla mobilità”, così il sindaco Federico Basile e il vicesindaco Salvatore Mondello esprimono soddisfazione per il compimento di un percorso virtuoso in tema di mobilità urbana.

“Con questi importanti Piani, in un orizzonte temporale di medio lungo periodo – continuano Sindaco e Vicesindaco – Messina sviluppa una visione di sistema della città, della mobilità urbana e delle misure di mitigazione e di adattamento da attuare, proponendo il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

Un ulteriore tassello a quanto realizzato rispetto al programma elettorale e in merito agli obiettivi chiave del PUMS ricorda ancora una volta Basile “sono accessibilità, sicurezza, qualità della vita e tutela dell’ambiente”. Questo è uno strumento che contribuisce a creare un contesto urbano in cui ogni cittadino si sente accolto e in sicurezza”.

“L’approvazione del Piano è sicuramente un grande risultato ma soprattutto un grande inizio”, prosegue il vicesindaco e assessore alla Mobilità urbana Mondello. “Tantissime sono le azioni da attuare nel breve, medio e lungo termine. Il piano fungerà da linee guida per la realizzazione di tutti gli interventi sulle strade e sugli spazi pubblici, anche di semplice manutenzione, al fine di creare – spiega Mondello – una sinergia tra infrastrutture, servizi e politiche per la valorizzazione della mobilità sostenibile”.

“Vogliamo ringraziare tutti i consiglieri comunali che hanno permesso il raggiungimento di un grande traguardo per la città di Messina, superando inutili divisioni legate a logiche che nulla hanno a che vedere con la buona politica”, così concludono il sindaco Basile e il vicesindaco Mondello.

La nota del consigliere Cosimo Oteri

“L’amministrazione comunale è zoppa -commenta lapidario il consigliere comunale del Gruppo Misto Cosimo Oteri, dopo la votazione in Aula sul PUMS, il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, passato grazie ai voti del PD e di Ora Sicilia. Questo è il dato politico che scaturisce dopo la votazione, ma non ha una sola stampella chiamata PD bensì due, perché anche i colleghi di Ora Sicilia si sono schierati a favore di una delibera che porrà sotto sequestro il centro della città.

Tutte le città d’Italia possono servirsi di strumenti di mobilità sostenibile, ma questo PUMS fa acqua da tutte le parti -spiega Oteri- perché concentra la strategia sulla chiusura di strade e la realizzazione di piste ciclabili promiscue in ogni dove, quando sarebbe stato opportuno trovare un equilibrio che rispettasse il tessuto economico e sociale cittadino. La transizione ecologica la vogliamo tutti, ma non deve diventare respingente per la cittadinanza.

Se si perdono aziende e posti di lavoro perderemo anche il cittadino e, quindi, anche la transizione ecologica stessa. Ritengo che il processo di transizione verde debba sì avvenire, ma in modo equilibrato e ragionevole. Sostenibilità ambientale -conclude Oteri- ma insieme alla sostenibilità economica e sociale”.

Ampio resoconto, a cura di Marilena Faranda, dei lavori del Consiglio nella pagina politica 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Gli interventi di pulizia del litorale marittimo, avviati già a maggio, proseguono con ritmo costante.

Sport

“Incarico frutto di sacrificio e dedizione a questo progetto”

Politica

Abbiamo poco tempo ed un grande obiettivo, mobilitiamoci tutti

Cultura

Organizzata dalla Casa della Musica e delle Arti “Giuseppe e Rosa Uccello”

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio