Seguici

Cerca nel sito

Politica

De Domenico: il ddl sull’Insularità può dimezzare le tariffe attraversamento Stretto

Il candidato a sindaco: “la discontinuità territoriale è una tassa occulta per i cittadini e per le imprese siciliane”

Franco De Domenico evidenzia che , quantificata in circa sei miliardi annui. Ogni siciliano (neonati compresi) paga 1.300 euro per questo balzello”.

MESSINA, 30 APR – “Il ddl sull’Insularità, approvato al Senato e che diventerà legge dopo un ultimo passaggio alla Camera, è un’opportunità per la Sicilia e in particolare per l’intera Area dello Stretto, da decenni penalizzata dalla discontinuità territoriale. Come è emerso, infatti, durante il dibattito parlamentare, oggi l’Italia è il primo Paese europeo per numero di cittadini insulari: oltre 6,6 milioni di abitanti, il 12 per cento circa della popolazione italiana. La discontinuità territoriale determina una vera e propria tassa occulta per i cittadini e per le imprese siciliane, quantificabile in circa sei miliardi annui. Ciò significa che, in media, ogni siciliano (neonati compresi) paga 1.300 euro per questo balzello: tutti gli abitanti dell’Area dello Stretto, quindi, sono tra i principali ‘contribuenti’. Pertanto, la prossima amministrazione comunale dovrà necessariamente porre un rimedio a tale ingiustizia”.

Lo evidenzia Franco De Domenico, candidato sindaco della coalizione di centrosinistra a Messina.

“La mia idea, dunque – spiega l’esponente politico – è che, passando dal principio costituzionale alle misure di legge concrete, occorra intercettare fondi che dovranno essere utilizzati per abbattere i costi di attraversamento che gravano sui cittadini messinesi, garantendo loro finalmente tariffe almeno dimezzate, per attraversare lo Stretto anche quotidianamente, per motivi di lavoro e studio”.

Grazie al ddl in fase di approvazione – conclude Franco De Domenico – si modifica un errore commesso nel 2001, l’articolo 119 della Costituzione, concernente il riconoscimento del grave e permanente svantaggio naturale derivante dall’insularità e si promuovono misure necessarie a sanare questa diseguaglianza”.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

La riorganizzazione della macchina amministrativa rappresenta una condizione essenziale per attuare tutti gli altri punt

Politica

"Offrono ai messinesi la possibilità di avere ai vertici dell’amministrazione, al Comune e nelle Circoscrizioni dei rappresentanti motivati e di spessore"

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio