Seguici

Cerca nel sito

Politica

Amministrative, caos nei seggi a Palermo: mancano presidenti e schede

Centinaia di scrutatori sono bloccati da ore in attesa delle nomine dei sostituti

 Decine di presidenti e scrutatori selezionati non si sono presentati per le operazioni preparatorie. Non solo ma in diverse sezioni non sono state consegnate le schede elettorali che vanno firmate. Si parla di decine di migliaia di schede non ancora arrivate.

Centinaia di scrutatori bloccati da ore – 

Da ore centinaia di persone, selezionate come scrutatori, sono bloccate nelle scuole che sono sede di seggio elettorale. Dalle sezioni dove manca il presidente, per via delle rinunce che stanno creando un caos, nessuno ha potuto allontanarsi in attesa della nomina del sostituto. Malumori e disagi vengono segnalati in tante sezioni rimaste aperte. Domenica si aprono le urne.Su 170 presidenti di seggio che hanno rinunciato all’incarico creando il caos, finora ne sono stati sostituiti solo 62. Il Comune e la Prefettura di Palermo stanno lavorando incessantemente per risolvere il problema e si sta procedendo a notificare le nomine di presidente agli scrutatori che accettano nei seggi rimasti vacanti: l’obiettivo è di per accelerare le procedure. Fatta la designazione, si devono attivare le operazioni preliminari come la firma e vidimare le schede elettorali, un lavoro complesso e lungo. I seggi, come si ricorderà,  devono essere aperti alle 7.

 

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

Il Presidente Bonazinga proclama i Consiglieri Comunali ma Alessandro Russo non ci sta

Politica

Nel corso della prima seduta saranno eletti il nuovo Presidente del Consiglio comunale e i suoi due Vice. De Luca conferma la sua candidatura...

Politica

Dopo un lunghissimo travaglio

Politica

Le articolate motivazioni di cui ha dato lettura il Magistrato hanno posto fine a quella ridda di prese di posizione

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio