Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cultura

Presentato il progetto “Dobbiamo averne cura”

Alla presenza del Sindaco Federico Basile

Alla presenza del Sindaco Federico Basile è stato presentato stamani, al ritrovo Don Minico, il Progetto promosso dalla Società in house MessinaServizi Bene Comune in sinergia con l’Amministrazione comunale, denominato “Dobbiamo averne cura”. All’incontro hanno preso parte l’Assessore alle Politiche Ambientali Francesco Caminiti; e la Presidente della Partecipata comunale Mariagrazia Interdonato unitamente al componente il CdA Natale Cucè, per illustrare l’iniziativa finalizzata a sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’ambiente. L’idea progettuale – ha spiegato la Presidente Interdonato – è nata a seguito di un incontro del Sindaco Basile con una piccola concittadina di appena dieci anni”. “La bambina – ha evidenziato Basile – ha avuto modo di raccontarmi che circa un anno fa, contrariata nel vedere rifiuti abbandonati in strada, ha avuto l’idea di realizzare dei disegni corredati da messaggi di invito ai cittadini al rispetto dell’ambiente, e posizionarli in prossimità delle piccole discariche”. “Nell’ottica di un lavoro sinergico tra Comune e Partecipate – ha aggiunto il Sindaco – la MessinaServizi Bene Comune ha attivato l’iter per la realizzazione del progetto”. L’obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza, grazie al buon esempio e al monito dei più piccoli, affinché si avvii – ha sottolineato la Interdonato – un percorso educativo capace di guidare i messinesi ad un maggior rispetto del patrimonio ambientale cittadino e al giusto conferimento dei rifiuti attraverso delle best practice da seguire”. Il progetto intende coinvolgere gli studenti degli istituti scolastici cittadini attraverso la realizzazione di un contest finalizzato a fornire suggerimenti utili ai messinesi in tema di rispetto dell’ambiente. Il contest consiste infatti “nella prosecuzione di quanto realizzato dalla piccola concittadina – ha concluso la Presidente Interdonato – ovvero la realizzazione di disegni da parte degli studenti che saranno poi collocati in prossimità dei depositi di rifiuti abbandonati in strada, corredati da messaggi ad hoc rivolti a coloro che si rendono protagonisti di comportamenti poco civili”.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea L. Barbera e archivio Quasimodo, mercoledì 1° febbraio 2023 ore 15.30

Advertisement