Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Sbarco di migranti, la Squadra Mobile della Questura di Messina e del G.I.C.O. – Nucleo P.E.F. della Guardia di Finanza arresta un cittadino egiziano

Il giovane nell’ottobre del 2021 era stato respinto alla frontiera

Nella giornata del 17 agosto 2022, personale della Squadra Mobile della Questura di Messina e del G.I.C.O. – Nucleo P.E.F. della Guardia di Finanza di Messina, nell’ambito delle attività investigative connesse allo sbarco di migranti giunti a bordo dei pattugliatori CP 329 della Guardia Costiera e PV4 della Guardia di Finanza nella serata del 16 agosto 2022 (255 persone soccorse in acque internazionali in occasione di un evento SAR), ha tratto in arresto un cittadino egiziano di 19 anni, indiziato del reato di ingresso illegale a seguito di respingimento.

Il giovane, infatti, nell’ottobre del 2021 era stato respinto alla frontiera con provvedimento del Questore di Siracusa e imbarcato su un volo charter diretto in Egitto con divieto di reingresso sul territorio nazionale per un periodo di anni tre.

Attesa la violazione del divieto in parola, si procedeva al compimento del provvedimento precautelare urgente dell’arresto che è stato sottoposto al vaglio dell’Autorità Giudiziaria per la necessaria convalida.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Il detenuto è stato, nel tardo pomeriggio di ieri , individuato e fermato dalle forze dell'ordine

Cronaca

La ragazza sta bene e la sua scomparsa non è stata dovuta ad alcun incidente, lei stessa si è allontanata volontariamente da casa

Cronaca

Denunciato dalla madre l’allontanamento volontario di D’ARRO Denise, nata a Taormina il 5 giugno 2006, ivi residente frazione Trappitello

Cronaca

Operazione dei Carabinieri del Gruppo di Locri e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria unitamente al personale del GICO del Nucleo di Polizia economico...

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio