Seguici

Cerca nel sito

Cronaca

Proposta intitolazione centro diurno autistici a Pino Currò

A un mese dalla sua scomparsa e in occasione dell’intesa siglata pochi giorni fa da Comune, CNR, IRCSS e ASP per integrare l’Accordo di programma del 2017 con l’istituzione presso l’Istituto Marino di un centro diurno per persone con autismo, la Piccola Comunità Nuovi Orizzonti desidera ricordare il contributo determinante che Pino Currò ha dato a questa realizzazione.

Pino ha animato e sostenuto fino all’ultimo la battaglia delle famiglie di persone con autismo e delle loro associazioni. Fondatore dell’associazione “Il Volo”, ha coordinato il “tavolo tecnico” per l’autismo, da lui fortemente voluto per sensibilizzare le istituzioni alle problematiche delle famiglie con persone autistiche e ha prodotto un instancabile lavoro di richieste, suggerimenti, proposte.

La Piccola Comunità Nuovi Orizzonti vuole ricordare l’impegno continuo di Pino Currò e la tenacia e l’intensità con cui lui si è sempre battuto (da sindacalista, da genitore, da cittadino) per l’affermazione concreta dei diritti delle persone più fragili, unendo energia, passione, determinazione e intelligenza. Ricordiamo il suo impegno professionale come assistente sociale dell’ospedale psichiatrico e la sua lotta per l’applicazione della Legge Basaglia e la chiusura del Mandalari. La sensazione spesso avvertita di spingere muri, o di sbattere su muri di gomma, non lo ha mai scoraggiato, e non ne ha intaccato né la tenacia, né la forza morale.

Pino amava il cinema, la letteratura, la politica, la musica e di ciascuno di questi suoi interessi faceva occasione di condivisione con i suoi amici. Amava le canzoni di Fabrizio De Andrè e di Giorgio Gaber, del quale ricordava spesso il verso: “Libertà è partecipazione”. In questi anni Pino è stato un esempio di come la tenacia nell’impegno per il diritto-dovere di partecipazione sia la sostanza dell’esercizio della cittadinanza, che si esprime non chiudendosi nelle difficoltà quotidiane, ma sollecitando in maniera continua le istituzioni con proposte serie, azioni concrete, mobilitazione sociale.

In occasione della sua scomparsa, l’ex Presidente del Consiglio Comunale, Claudio Cardile, ha proposto di intitolare a Pino Currò il centro diurno per il quale lui si era così fortemente battuto.

La Piccola Comunità Nuovi Orizzonti vuole sostenere, facendola propria, questa proposta. Per questa ragione, ricordando l’esemplare e tenace impegno di Pino, si rivolge alle istituzioni affinchè il nascente “Centro diurno” sia dedicato alla sua memoria.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Attualità

“E’ stata un’occasione di condivisione e socializzazione"

Attualità

Programmate dall’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio