Seguici

Cerca nel sito

Attualità

MSC crociere investe su Messina: nell’estate 2023 arriva MSC World Europa, la nuova ammiraglia ‘superecologica’  

Previsti per il 2022 un totale di 39 scali e 142.000 turisti movimentati

 

Messina, 26 luglio 2022 – Oggi a bordo di MSC Seaview, ormeggiata nel porto di Messina, si è parlato dell’importanza dell’economia del mare e delle ricadute economiche e occupazionali sul territorio. A presentare i dati di quest’anno e le prospettive per il futuro dei porti dello Stretto c’erano Franco Ronzi, in rappresentanza dell’armatore di MSC Crociere, Leonardo Massa e Luigi Merlo, rispettivamente Managing Director e Public Affairs Director della Compagnia, Mario Mega, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto,e Federico Basile, Sindaco di Messina.

Presenti anche altre numerose istituzioni del territorio, tra cui Domenico La Tella, Segretario Generale dell’Adsp dello Stretto, Giuseppe Giordano, Consigliere Delegato della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Domenico Battaglia, Assessore del Comune di Reggio Calabria,Antonino Tramontana, Presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria, e alcuni rappresentanti delle forze di polizia e degli enti legati alle attività del porto.

 

La mia presenza attesta la voglia e l’intenzione di questa amministrazione di continuare il percorso di crescita del comparto crocieristico di Messina, rendendola ancora più accogliente affinché il turista si possa soffermare sulle bellezze offerte  dalla città.  Siamo impegnati infatti a valorizzarne gli  elementi attrattivi per approfittare al meglio delle opportunità di sviluppo che il turismo crocieristico offre”,ha affermato il sindaco di Messina, Federico Basile.

 

La nostra AdSP sta dedicando allo sviluppo del traffico crocieristico un’attenzione particolare sin dai primi giorni del mio insediamento. Nuovi terminal saranno realizzati sia a Messina, dove stiamo cercando di delineare nuove strategie per superare l’impasse causato dai ricorsi all’aggiudicazione dei lavori di realizzazione del nuovo terminal, ma anche per supportare una crescita sensibile delle toccate con un aumento delle presenze contemporanee di grosse navi all’ormeggio, sia a Reggio Calabria. Operatività, servizi e security saranno garantiti ad alti livelli in entrambi i porti ed un’intensa attività promozionale è in corso per consolidare la presenza a Messina, ma soprattutto per aumentare la conoscibilità delle esperienze uniche ed innovative che la destinazione calabrese può offrire. Quest’ultima, infatti, è godibile sia per le navi che decideranno di scalare il porto di Reggio Calabria, sfruttando anche le potenzialità dell’Aeroporto dello Stretto in fase di rilancio, che per le navi più grandi, come quelle di MSC che oggi ci ospita, che pur attraccando a Messina potranno offrire ai loro passeggeri escursioni alternative sul territorio della sponda calabrese (distante solo 25 minuti di navigazione con servizi di traghettamento già esistenti con frequenza ravvicinata nell’arco della giornata) ricco di cultura, tradizioni e panorami entusiasmanti. La presenza oggi dei principali enti locali e delle due Camere di Commercio dello Stretto è la testimonianza più importante della volontà di lavorare in armonia per offrire agli armatori e ai crocieristi servizi di accoglienza turistica dagli standard sempre più elevati e per consentire alle comunità portuali di consolidare le proprie attività lavorative”, ha dichiarato il presidentedell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, Mario Mega.

 

Con la toccata di oggi, MSC Seaview è giunta esattamente alla metà della stagione estiva, ed ha superato già i 60.000 crocieristi movimentati in questo porto. Nell’intero 2022, considerando quindi anche la stagione invernale, MSC Crociere prevede di movimentare a Messina 142.000 crocieristi grazie a 39 scali, numeri che sono tornati ai livelli precedenti alla pandemia. E per il prossimo anno MSC Crociere continuerà ad accrescere il proprio impegno posizionando a Messina la nuova ammiraglia che arriverà a novembre, MSC World Europa, che sarà la nave più grande al mondo alimentata a gas naturale liquefatto, il combustibile fossile considerato più pulito al mondo. Una scelta che conferma che questo per MSC Crociere è un territorio strategico, grazie a un clima favorevole tutto l’anno, alla ricchezza di luoghi turistici da poter visitare e al grande bacino d’utenza potenzialmente interessato a salpare in crociera partendo proprio da questo porto”, ha sottolineato il managing director di MSC Crociere, Leonardo Massa.

 

“MSC è il principale operatore marittimo siciliano , con l’attività container, Gnv e le crociere. Operiamo e valorizziamo tutti gli scali siciliani, con la convinzione che le trasformazioni in corso a livello globale, porteranno ad un ulteriore sviluppo e a grandi opportunità per questa regione. Siamo impegnati in un costante rapporto collaborativo con le istituzioni per poter crescere insieme con una grande attenzione alla sostenibilità”, ha aggiunto il direttore delle relazioni isitituzionali del Gruppo MSC, Luigi Merlo.

 

La Sicilia è una delle regioni in cui MSC Crociere genera la maggior ricaduta turistica ed economica sul territorio grazie all’arrivo dei crocieristi. Nel 2022 la Compagnia ha programmato ben 156 scali che saranno effettuati da 7 diverse navi nei porti di Messina, Palermo e Siracusa, generando una movimentazione complessiva di 523.000 crocieristi.

 

L’impegno di MSC Crociere, dopo quello di rendere le crociere una delle tipologie di vacanza più sicure mettendo a punto insieme alle autorità internazionali un protocollo di salute e sicurezza che è diventato un punto di riferimento a livello globale, è rivolto alla riduzione dell’impatto ambientale attraverso l’installazione di sistemi per la riduzione delle emissioni. L’obiettivo della Compagnia è di riuscire ad arrivare alle “zero emissioni” di anidride carbonica entro il 2050 attraverso un percorso graduale di ricerca e sviluppo. Con questo obiettivo, la nuova ammiraglia della flotta “MSC World Europa” che entrerà in servizio a novembre, sarà la nave più grande al mondo ad essere alimentata a gas naturale liquefatto, il combustibile fossile attualmente più pulito al mondo. La nuova ammiraglia per tutta l’estate 2023 sarà di casa a Messina per le crociere nel Mediterraneo occidentale. Il Gruppo MSC ha anche firmato un’intesa con Fincantieri per la costruzione di due nuove navi per il brand di lusso Explora Journeys che entreranno in servizio nel 2027 e 2028, e che potranno utilizzare il carburante a idrogeno per alimentare una cella a combustibile da sei megawatt che consentirà alle navi stesse di funzionare con i motori spenti durante le soste in porto, quindi senza produrre alcuna emissione nell’ambiente.

 

TUTTO SU MSC WORLD EUROPA, L’AMMIRAGLIA CHE ARRIVERA’ A MESSINA NEL 2023

MSC World Europa, l’attesissima nuova ammiraglia della flotta è la prima della World Class, con 22 ponti, 47 metri di larghezza, 2.626 cabine e oltre 40.000m di spazi comuni. Una nave totalmente innovativa che rappresenta il futuro delle crociere e offrirà un vero e proprio mondo di esperienze diverse, andando oltre i confini di ciò che è possibile fare oggi a bordo e stabilendo un nuovo standard per l’industria delle crociere.

Ecco 9 motivi per cui MSC World Europa sarà la nave più innovativa del 2022.

 

1.) La Promenade – il cuore pulsante della nave

La World Promenade, lunga 104 metri e alta 7 ponti, è solo uno degli ambienti mozzafiato di questa incredibile nave. Si sviluppa a poppa, con una vista mozzafiato sul mare, ed è il luogo ideale per il giorno e la notte, con ampi spazi per l’intrattenimento e la ristorazione all’aperto. Il coronamento della passeggiata è un capolavoro architettonico di grande impatto: The Venom Drop @ The Spiral, che si estende in altezza per 11 ponti. Una bellissima struttura dalle eleganti curve in acciaio inossidabile che ospita un lungo scivolo di 74 metri, il più lungo mai realizzato all’interno di una nave, per coloro che si sentono coraggiosi sarà sicuramente il modo più divertente (e veloce) per spostarsi dal ponte più alto alla Promenade.

 

Collegata alla passeggiata interna, la World Galleria si estende per 2,214med è sormontata da un soffitto a cupola cinetica e a LED che incanta: è il luogo perfetto per godere dei vari bar, ristoranti, negozi e boutique.

 

2.) Un mondo di gusto, con ristoranti, bar e lounge eccellenti

MSC World Europa accompagnerà gli ospiti in un viaggio gastronomico intorno al mondo con un’incredibile offerta di 33 ristoranti, bar e lounge, ognuno caratterizzato da uno stile e un’atmosfera unici. I menu di ispirazione globale e la migliore arte culinaria combinati a un’abbondante varietà di ingredienti di qualità preparati con passione e autenticità, daranno vita a esperienze gastronomiche eccezionali.

 

La nave offrirà una spettacolare varietà di 13 ristoranti, tra cui 6 ristoranti di specialità con due concept inediti per MSC Crociere:

 

Chef’s Garden Kitchen, il primo orto idroponico in mare dove gli ingredienti sono letteralmente al centro della scena con micro erbe, insalate e guarnizioni coltivate e raccolte a bordo.

La Pescaderia, un ristorante di pesce mediterraneo che servirà un prodotto freschissimo in un luogo in cui la raffinatezza incontra l’informalità e la famiglia, un must per tutti gli ospiti!

 

 

Gli ospiti troveranno anche i ristoranti preferiti di MSC Crociere, tra cui il Butcher’s Cut, una steakhouse in stile americano, Hola! Tacos & Cantina, ispirato allo street food latino-americano, Kaito Teppanyaki e Sushi bar.

 

Tra i 20 bar e lounge di bordo ci sono 7 nuovissimi concept di bar e caffè, tra cui il primo microbirrificio di bordo della compagnia, un nuovo gin bar, un nuovo cocktail bar fresco ed elegante che onora l’arte della mixologia e molto altro ancora!

 

3.) Intrattenimento coinvolgente per tutte le età

Sperimentate un livello di intrattenimento completamente nuovo con svariate esperienze tra cui spettacoli teatrali, show coinvolgenti nel salone di poppa, intrattenimento interattivo per famiglie nell’Arena Luna Park, e un autentico teatro di strada boemo in giro per la nave. Inoltre, lasciate che i vostri capelli si sciolgano nella roller-disco o liberate il bambino che è in voi sugli autoscontri.

 

Il Panorama Lounge a poppa della nave offrirà una coinvolgente esperienza di intrattenimento;

L’elegante World Theatre, con 1.153 posti a sedere, ospiterà ogni sera spettacoli originali;

La versatile Luna Park Arena è un nuovo luogo di intrattenimento multifunzionale che ospiterà film, giochi, attività per bambini e diverse feste a tema.

 

4.) Tecnologie e spazi mai visti per l’intrattenimento

L’area bambini di MSC World Europa sarà la più grande della flotta, con oltre 766m di spazio interno, 7 sale dedicate a diverse fasce d’età da 0 a 17 anni sviluppate in collaborazione con LEGO® e Chicco®.

 

L’intrattenimento per i bambini e gli adolescenti sarà ancora più vario con format originali di giochi e talent show che verranno creati appositamente per lo Studio, l’Arena Luna Park e il World Theatre.

 

Infine, grazie all’estensione degli orari di apertura del Kids Club e del Teens Club, accompagnati da personale giovanile, i ragazzi potranno divertirsi anche con le altre attrazioni di MSC World Europa, tra cui gli autoscontri, lo scivolo e la stanza virtuale.

 

5.) Il massimo del tempo libero e del benessere

Con 7 piscine e 13 vasche idromassaggio dislocate in diversi punti della nave, ce n’è una adatta a tutti i vacanzieri, sia che vogliano distendersi e rilassarsi, sia che vogliano vivere emozioni e avventure.

 

I punti salienti includono:

  • La nuovissima e tranquilla area Zen Pool a poppa della nave: un’area ultra-chic dedicata solo agli adulti con due piscine, solarium e area lounge ombreggiata, il tutto dal ponte 18 con una spettacolare vista sul mare;
  • L’MSC Yacht Club con un ampio solarium a due piani, piscina privata e idromassaggio;
  • L’Aquapark al ponte 20, il più grande della flotta MSC Crociere, con una piscina per bambini e scivoli per tutta la famiglia;
  • La Plage, la piscina principale e il luogo ideale per chi è alla ricerca di divertimento e svago, con un’incredibile area di 3.474 m, dotata di diversi livelli per prendere il sole;
  • La piscina del Giardino Botanico con tetto rientrante, bar tropicale e area per il relax.

 

6.) Un MSC Yacht Club di livello superiore

MSC World Europa sarà dotata di un MSC Yacht Club ampliato, il più lussuoso mai realizzato, che offrirà livelli di comfort ineguagliabili. Più spazio comune, aree esterne ampliate e nuove eleganti suite, il tutto avvolto nel design futuristico della nave.

 

Gli spazi comuni migliorati includono un prendisole totalmente ripensato, per la prima volta disposto su due ponti, mentre due nuovissime Owner’s Suite ultra spaziose si aggiungono all’esclusivo concetto di “nave nella nave” con accesso esclusivo tramite key card.

 

7.) Design innovativo delle cabine

MSC World Europa è diversa all’interno come all’esterno, con cabine dal design completamente nuovo e il maggior numero di cabine con balcone di tutte le navi della flotta. Dalle lussuose suite con servizi privati nell’MSC Yacht Club, alle cabine tradizionali e alle nuovissime cabine con vista sulla passeggiata esterna, ci sono sistemazioni confortevoli e di alta qualità per soddisfare tutti i gusti.

 

La nave offrirà 7 tipologie di cabine nuove e innovative, mai viste su altre navi MSC Crociere, e un numero maggiore di suite con vasca idromassaggio privata.

 

Un altro punto di forza sono le nuove cabine Infinite Ocean view, con una finestra scorrevole panoramica che quando è aperta si trasforma in una balaustra di vetro.

 

8.) Gli itinerari per eccellenza

MSC World Europa trascorrerà la propria stagione invernale nel Golfo, offrendo agli ospiti un’esperienza di crociera invernale senza precedenti. La stagione inizierà il 20 dicembre con una crociera speciale di 4 notti da Doha, in Qatar, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

 

La nave offrirà poi crociere di 7 notti da Dubai alla vicina e moderna metropoli di Abu Dhabi, fino all’isola di Sir Bani Yas, dove gli ospiti avranno la possibilità di scoprire una fauna esotica o di crogiolarsi al sole caldo sulle spiagge immacolate, a disposizione esclusivamente per gli ospiti di MSC Crociere nei giorni in cui le navi faranno tappa. Il suo programma nel Golfo è stato arricchito con scali nel porto di Dammam, in Arabia Saudita, per visitare l’oasi di Al Ahsa, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. La nave si fermerà anche a Doha, la futuristica capitale del Qatar, prima di tornare a Dubai con un pernottamento in città per scoprire tutte le meraviglie che ha da offrire.

 

In partenza da Dubai il 25 marzo 2023, MSC World Europa si sposterà nel Mediterraneo. Nell’estate del 2023 offrirà crociere di 7 notti in partenza ogni settimana da Messina alla scoperta di Malta, Barcellona, Marsiglia,Genova e Napoli.

 

 

9.) MSC World Europa diventerà una delle navi più avanzate dal punto di vista ambientale

MSC World Europa sarà la prima nave alimentata a GNL della flotta di MSC Crociere e la più avanzata dal punto di vista ambientale. Il gas naturale liquefatto (GNL), uno dei combustibili marini più puliti al mondo disponibile su larga scala, è destinato a svolgere un ruolo chiave nella decarbonizzazione (o nella transizione a zero emissioni) del trasporto marittimo internazionale. Elimina le emissioni locali di inquinanti atmosferici come gli ossidi di zolfo e riduce gli ossidi di azoto fino all’85%. Il GNL svolge inoltre un ruolo chiave nella mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto riduce le emissioni di CO2 del 25% e sta aprendo la strada all’adozione di combustibili non fossili sostenibili, tra cui l’idrogeno verde. Una cella a combustibile dimostrativa a bordo testerà l’efficienza di questa tecnologia come mezzo per produrre calore ed elettricità in modo più efficiente del 30% circa rispetto ai motori a GNL.

 

Inoltre, MSC World Europa sarà dotata di sistemi di riduzione catalitica selettiva (SCR), connettività elettrica da terra a nave, sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue conformi al cosiddetto standard baltico, il più severo standard globale per lo smaltimento delle acque reflue in mare, un sistema di gestione del rumore irradiato sott’acqua per ridurre il potenziale impatto del rumore e delle vibrazioni sui mammiferi marini, nonché un’ampia gamma di apparecchiature e sistemi ad alta efficienza energetica per ottimizzare l’uso dei motori.

Nella foto da sinistra: Massa, Basile, Mega, Merlo, il comandante della nave Dino Sagani e Franco Ronzi

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Sport

L’appuntamento, programmato nell’ambito delle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale

Attualità

Nasce da una sinergia di intenti tra il Comune di Messina e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane)

Attualità

Proseguire con una campagna informativa rivolta ai giovani e agli studenti

Politica

Mentre ad Arisme tiene ancora banco la vicenda Giorgianni

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio