Seguici

Cerca nel sito

Sport

Taormina espugna il Vasi di Gliaca di Piraino: 1-2 sul Nebros

Cronaca e tabellino

N

Bella vittoria per il Città di Taormina che supera la Nebros sbancando il Vasi di Gliaca di Piraino per 2-1. Decisiva la doppietta di Lucarelli, bravo con opportunismo e qualità a trovare la via del gol al 33’ e al 65’. Finale acceso dal rigore trasformato da Fioretti al 75’, con il punteggio che però non cambierà più. Il Città di Taormina resta al secondo posto in classifica, a un solo punto di distanza dalla capolista Nuova Igea Virtus.

Prepartita: Assetto collaudato per Marco Coppa che, ancora senza Assenzio ed Echeverria, schiera Cirnigliaro tra i pali, Godino, Trovato, Giorgetti e Pantano in difesa; Le Mura e Ferraù in mezzo al campo, con Biondi, Lucarelli, Cannavò e Famà davanti.

La cronaca
Primo tempo
: Città di Taormina subito pericoloso con una bella manovra di squadra avviata da Cannavò, rifinita da Pantano e conclusa dalla potente girata al volo di Biondi diretta in porta, ma salvata con il volto da Sciotto. Partita spezzettata, con Camara  che al 15’ trova l’attenta opposizione di Cirnigliaro. Al 27’ Famà pennella uno spiovente sul secondo palo dalla trequarti, Biondi si inserisce con i tempi giusti, ma la sua spaccata si perde di poco sul fondo. Cinque minuti dopo ci prova Pontini con una bella giocata personale, ma il sinistro a giro si spegne a lato. Un minuto dopo arriva il vantaggio del Città di Taormina: azione di sfondamento di Famà, il rimpallo favorisce Lucarelli, la cui prima conclusione è respinta da Ancione, ma la seconda è perfetta e non lascia scampo a Paterniti. Ultima emozione della prima frazione al 44’: Biondi imbuca per Lucarelli che allarga verso Cannavò, tocco su Famà, ma conclusione dal limite a lato. Buona occasione per il Città di Taormina che chiude in  crescendo un primo tempo molto intenso.

Secondo tempo: Al 55’ Ferraù da fermo pesca Lucarelli al limite dell’area piccola, colpo di testa però centrale e Paterniti blocca. Nebros con Carrello in campo dall’inizio della ripresa e proprio il neo entrato al 63’ riceve da Ancione e punta la porta, ma è fermato dalla gran chiusura di difensiva di Trovato. Passano due minuti e il Città di Taormina raddoppia: Famà protegge col corpo sull’uscita di Paterniti dopo il campanile nato dal colpo di testa imperfetto di Monaco. Il portiere di casa para da terra la conclusione dello stesso Famà, ma Lucarelli si fionda sul pallone e raddoppia, firmando la seconda doppietta del suo campionato. La partita si riapre al 75’: Carrello si incunea in area tra Godino e Lucarelli e cade nel contatto con il difensore. Rigore che Fioretti trasforma col brivido, con Cirnigliaro che intuisce e tocca, ma non riesce a respingere. Finale di grande confusione e proprio al 90’ ancora Fioretti in tuffo di testa troverebbe la via del pari, ma l’arbitro Naselli punisce la carica alle spalle di Marco Trovato.

Nebros-Città di Taormina 1-2
Marcatori
: 33′ pt e 20′ st Lucarelli, 30′ st Fioretti (N, rig)

Nebros: Paterniti (24′ st Scinaldi), Giaimo, Segreto (1′ st Carrello), Gatto, Sciotto,  Monaco, Sammoudi (1′ st Terranova), Pontini (24′ st Ricciardello), Fioretti, Ancione, Camara. Allenatore: Filippo Perdicucci. A disposizione: Vito, Pintaudi, Maniaci.

Città di Taormina: Cirnigliaro, Pantano, Godino, Le Mura, Giorgetti, Trovato, Biondi (47′ st Di Natale), Ferraù, Cannavò (49′ st Fragapane), Lucarelli, Famà (26′ st Biondo). Allenatore: Marco Coppa. A disposizione: Castrianni, Quintoni, Vitale, Lo Re, Caltabiano, D’Amico.

Arbitro: Luca Naselli di Catania
Assistenti: Giuseppe Di Marco e Roberto Cracchiolo di Palermo

 

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risultati

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

Cronaca e tabellino

Sport

Si conferma in testa alla classifica insieme al RoccAcquedolcese

Sport

Aggancia il primo posto in classifica

Sport

Subisce la prima sconfitta stagionale

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio