Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Politica

“Uniti per Sant’Agata” c’è! Depositata la lista al comune a sostegno della ricandidatura del sindaco uscente Bruno Mancuso

Giovedì 4 maggio alle ore 19, nel cortile del castello “Gallego”, ci sarà la convention di presentazione ufficiale dei candidati della lista “Uniti per Sant’Agata – Bruno Mancuso sindaco”

 

Espletati gli adempimenti burocratici previsti, è stata depositata ufficialmente questa mattina dai delegati Antonio Scurria e Nuccio Barbara, di fronte la segretaria comunale Dott.ssa Maria Gabriella Crimi, la lista “Uniti per Sant’Agata”, a sostegno della ricandidatura del sindaco uscente Bruno Mancuso per le amministrative del 28 e 29 maggio prossimi a Sant’Agata di Militello. Una squadra, come più volte annunciato, nel segno della continuità rispetto al progetto amministrativo degli ultimi cinque anni, arricchita da una forte componente di rinnovamento, con diversi giovani e candidati alla prima esperienza diretta in politica. Questi i componenti della lista:Calogero Pedalà, Salvatore Armeli Moccia detto Salvo, Domenico Barbuzza detto Mimmo, Monica Alessandra Maria Brancatelli, Maria Damiano detta Dora, Valeria Fazio, Alberto Ferraù, Calogerino Giacomo Indriolo detto Rino, Enrico Natale, Daniela Pilato, Marzio Poma, Ilaria Pulejo detta Puleio o Puleo, Laura Reitano, Salvatore Sanna, Ivanboris Sbernadetto Chicco, Antonio Vitale.

All’atto della presentazione della lista, sono stati indicati assessori Domenico Barbuzza, Salvatore Sanna e Calogero Pedalà.

“Una squadra che è pronta ormai da tempo con cui ci presentiamo agli elettori per chiedere il rinnovo di una fiducia che riteniamo di meritare per ciò che è stato fatto e l’impegno profuso per la nostra Sant’Agata”, commenta Bruno Mancuso.
“Sono molto contento della compagine creata, una squadra forte, con persone di esperienza ma anche volti nuovi. Finalmente si parlerà di programmi e noi saremo tra la gente per spiegare qual è la Sant’Agata che vogliamo, la Sant’Agata del futuro che rafforzi la sua centralità territoriale sui Nebrodi e nella quale, con la realizzazione di tante opere importanti e strategiche, possano crearsi le condizioni di sviluppo, crescita ed occupazione, soprattutto peri nostri giovani. Una Sant’Agata sempre più grande che tutti noi cittadini, non solo chi si candida ad essere amministratore, dobbiamo amare e contribuire a renderla sempre più bella e decorosa affinché possa avere il ruolo che merita”.

 

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Politica

I risultati dei quattro capoluoghi

Politica

“Stamattina abbiamo depositato la candidatura e le liste a sostegno del progetto “Una marcia in più per Taormina”. Un passaggio formale che ufficializza l’avvio...

Cronaca

Già sindaco della cittadina nebroidea dal 2013 al 2018

Attualità

Avvocato penalista, già vice sindaco nell’amministrazione Cannistrà

Advertisement