Cerca articoli o argomenti

Politica

Palazzine di Bisconte , Geraci: “Per l’inferno dei 189 alloggi , arriva una buona notizia!”

Presto gli ascensori torneranno a funzionare dopo oltre 2 anni

<<C’è tanto da fare per le palazzine costruite nel 2005 a monte del villaggio inserito in ambito di risanamento, le quali nonostante siano di recente costruzione, risultano in totale stato di abbandono e degrado:

Ascensori guasti da anni con disabili costretti a lasciare il proprio alloggio ed essere ospitati da parenti altrove, cancelli automatici non funzionanti, infiltrazioni d’acqua, lucernai rotti, garage inagibili divenuti discarica continua di rifiuti e auto incendiate, condizioni igienico sanitarie al limite, impianto di illuminazione spento, problemi continui alle pompe dell’acqua.

Dopo alcune interlocuzioni con Arisme, il Presidente Marcello Scurria, mi ha rassicurato che lo stanziamento economico  è pronto e presto dopo oltre 2 anni verranno intanto rimessi in funzione gli ascensori delle torri abitative.

Ho anche chiesto che i locali sottostanti vengano bonificati, trovando una soluzione definitiva al più presto.

Quella che dovrebbe essere manutenzione ordinaria, purtroppo diventa straordinaria; chi ha concepito questa idea abitativa come soluzione al risanamento, voleva sicuramente il male per i residenti di Bisconte, che oggi rimpiangono la vecchia casetta in muratura con giardino.

Non è comunque il tempo della caccia alle streghe, dividendo le colpe tra cittadini incivili e istituzioni negligenti, è tempo di rimediare, ridando dignità alle 189 famiglie Messinesi che meritano di poter vivere in maniera decorosa>>.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

"Cosa c'è da vedere a Messina?": una risposta alla richiesta del turista.

Attualità

Il 25 aprile vedrà protagonisti, oltre l’Anpi, Cgil, Rete degli studenti, Udu, Fondazione Messina, Associazione culturale Arb, Emergency, Arcigay, Parco Horcynus Orca, Libera, Messina...

Attualità

L’Azione Cattolica diocesana ha avvertito forte l’esigenza, a distanza di qualche giorno, di esprimere il proprio dissenso

Attualità

Provenienti da tutti gli Atenei nazionali e che collaboreranno alla raccolta dei dati sullo stato dell’ambiente e dei cetacei

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio