Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Politica

Il messinese Maurizio Ballistreri segretario nazionale di Unità Siciliana

Riparte l’iniziativa del movimento di Unità Siciliana

Riparte l’iniziativa del movimento di Unità Siciliana, dopo l’ultima tornata amministrativa svoltasi il 12 giugno. Nel corso della riunione del Consiglio nazionale, introdotta dall’on. Salvatore Grillo, è stato ribadito l’impegno per la battaglia a difesa degli interessi della Sicilia, anche attraverso il rilancio dello Statuto autonomistico “visto come strumento di integrazione in Italia e in Europa” e per le pari opportunità al nostro Mezzogiorno, a partire all’utilizzo dei fondi del PNRR. Forte contrarietà è stata espressa nei confronti del disegno di legge sull’autonomia differenziata, “foriera di nuove discriminazioni nei confronti del Sud”.

Il Movimento, che partecipa all’esperienza di Mezzogiorno Federato, ha approvato la Proposta del Presidente, Prof Andrea Piraino, di lanciare l’appello a tutte le forze di ispirazione riformista, democratiche, del civismo e dell’ambientalismo consapevole, per un impegno comune, politico, programmatico ed elettorale sin dalla prossime elezioni regionali da concordare in una assemblea regionale che Unità Siciliana proporrà a breve.

Al termine dei lavori, al fine di realizzare un rilancio della propria presenza organizzata sul territorio è stato eletto il nuovo segretario nazionale, Maurizio Ballistreri, professore di diritto del lavoro nell’Università di Messina, avvocato ed ex deputato regionale, opinionista per giornali e riviste con un trascorso di impegno sociale e sindacale.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Politica

Il nostro obiettivo è quello di avere diritti di cittadinanza uguali in qualunque parte del Paese

Politica

Il parlamentare messinese promuoverà anche un'azione per comprendere quale sia stato l’iter delle autorizzazioni e della concessione della sala

Politica

Per il centrodestra le infrastrutture sono la colonna portante attorno alla quale si può creare lavoro, sviluppo e crescita

Politica

Si tratta dell’ultima delle tre linee di intervento dell’Investimento 1.1 del PNRR che gode di uno stanziamento di 600 milioni di euro

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio