Seguici

Cerca nel sito

Politica

De Luca stigmatizza l’endorsementd del presidente Mario Mega nei confronti di Barbara Floridia. Da Roma sollecitata la ricandidatura di Musumeci

“Un errore di stile che non può passare inosservato”

“L’endorsement esplicito da parte del presidente dell’autorità di sistema portuale Mario Mega nei confronti di Barbara Floridia è un errore di stile che non può passare inosservato.”
Lo dichiara il leader di Sicilia Vera Cateno De Luca candidato alla presidenza della Regione siciliana.
“Con un post sui social il presidente Mega manifesta il suo sostegno alla candidata alle primarie nel centro sinistra Barbara Floridia. Sembra che Mega, osserva De Luca, si sia dimenticato che il suo ruolo istituzionale gli imporrebbe un atteggiamento super partes. Non è accettabile che chi rappresenta l’autorità di sistema svolga funzioni di comitato elettorale del centro sinistra.
Con le sue dichiarazioni Mega conferma la tesi di quanti lo hanno accusato di essere servo sciocco di coloro che si sono prodigati ad assegnarlo a Messina.
La sua gestione è stata fallimentare sotto tutti i punti di vista. Grazie alla nostra azione siamo riusciti ad impedire a Mega di concretizzare qualche affare politico come ad esempio il deposito di gas naturale a Pistunina che noi abbiamo contrastato mentre guarda caso il Movimento 5 stelle restava in silenzio a guardare. Una cosa è certa, conclude Cateno De Luca, una volta eletto Presidente della Regione pretenderò la rimozione di Mega dal suo ruolo. Nel frattempo, mi auguro che si renda conto della inopportunità della sua esternazione.”
Da Roma sollecitata la ricandidatura di Musumeci, la dichiarazione di De Luca

“Apprendiamo con grande piacere che da Roma arrivano segnali incoraggianti sulla ricandidatura di Nello Musumeci. In queste ore ho avuto diverse interlocuzioni telefoniche con Roma e sembra esserci la concreta possibilità che si arrivi ad un accordo sul nome di Musumeci. È una notizia che aspettavamo. Credo anch’io, proprio come ha affermato Musumeci, che sia normale che il presidente uscente possa riproporsi al popolo siciliano. Ovviamente in questa fase tralasciamo la coerenza di Nello Musumeci che un giorno fa un passo indietro, quello dopo un passo di lato e quello dopo ancora corre in avanti.

Noi abbiamo più volte espresso la nostra solidarietà a Musumeci sostenendo fortemente la sua ricandidatura. Non solo è normale che da presidente uscente possa candidarsi ma è corretto nei confronti dei siciliani. Musumeci deve dare conto dei suoi fallimenti politici e deve essere battuto sul campo. Invito dunque la mia amica Giorgia Meloni a non cambiare idea su Musumeci perché per me rappresenta il miglior competitor per diventare sindaco di Sicilia.”

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

Sottoscritto accordo con partito repubblicano

Politica

Pronto a lanciare la sua candidatura all’Assemblea Regionale Siciliana

Politica

I primi anche a depositare i simboli con la convalida di tutta la documentazione a supporto

Politica

De Luca tornerà a Catania mercoledì 17 alle 9,30 per presentare i candidati della lista “Sicilia Vera”

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio