Cerca articoli o argomenti

Cultura

Stelle del cinema, cultura e solidarietà alla V edizione del Premio Adolfo Celi del C.I.R.S.

Evento solidale realizzato con la compartecipazione del Comune di Messina

La V edizione del Premio Adolfo Celi, promossa ed organizzata dal C.I.R.S. Casa Famiglia ETS, con il patrocinio e la compartecipazione del Comune di Messina e il patrocinio dell’Assessorato regionale al Turismo, sport e spettacolo, è stata illustrata oggi a palazzo Zanca, alla presenza del sindaco Federico Basile, dell’assessore ai Grandi eventi Massimo Finocchiaro e dell’assessora regionale al Turismo Elvira Amata. All’incontro con la stampa hanno preso parte la presidente del C.I.R.S. Maria Celeste Celi, il direttore artistico Christian Bisceglia e il fumettista Lelio Bonaccorso; in collegamento web da Roma sono intervenuti la figlia di Celi, Alexandra, e alcuni dei protagonisti del Premio Adolfo Celi: il produttore della serie tv “Il Paradiso delle Signore” Giannandrea Pecorelli, insieme all’attore Emanuel Caserio; la scrittrice e produttrice RAI Amy Pollicino; e i giornalisti professionisti Antonella Gurrieri e Fabio Mazzeo, che condurrà la serata finale insieme alla collega Marika Micalizzi, moderatrice della conferenza stampa.

“Il Premio Adolfo Celi – ha evidenziato il sindaco Basile – è diventato un appuntamento strutturato tra quelli organizzati in città e, con tre eventi principali e due collaterali, la quinta edizione sarà ancora più prestigiosa delle precedenti nel ricordo del grande attore Adolfo Celi. La sua messinesità, esportata fuori dai nostri confini, nel corso di una carriera prestigiosa, oggi viene ricordata più che mai quale esempio di un nostro concittadino che ha riscosso grande successo nel panorama mondiale. Il programma prevede numerose iniziative con il comune denominatore della solidarietà, dell’emancipazione del genere umano e dello spirito di aggregazione e condivisione”.

L’assessore Finocchiaro ha sottolineato che “l’Amministrazione comunale, attraverso il supporto e il suo sostegno, crede fortemente in questa iniziativa. In un calendario ricco di appuntamenti spicca la novità dell’Arena Cicciò, altro spazio di grande rilevanza che ospiterà un evento. Ringrazio tutti coloro che con la loro professionalità, anche attraverso un lavoro interno e preparatorio, consentono l’ottima riuscita dell’iniziativa dedicata ad Adolfo Celi, attore conosciuto in tutto il mondo. Manifesto profonda gratitudine all’attività svolta dal C.I.R.S. e da Maria Celeste Celi nel campo dell’inclusione e dell’emancipazione del genere umano”.

Ai ringraziamenti si è unita l’assessora regionale Amata, che si è così espressa: “Maria Celeste Celi è una grande donna per il suo immenso impegno e attaccamento alla città di Messina. Credo nel settore del cineturismo e con esso la Sicilia può crescere tanto sia in termini di occupazione che di sviluppo economico”.

L’organizzatrice Maria Celeste Celi ha ricordato come “Il Premio sia un evento solidale in quanto il ricavato delle donazioni del pubblico sarà interamente destinato a progetti di formazione e avviamento al lavoro delle donne ospiti delle case famiglia gestite dal C.I.R.S.”.

Nel corso dell’incontro è stato presentato il programma della manifestazione dal 27 al 29 giugno e sono stati annunciati gli ospiti. L’iniziativa, oltre a celebrare il grande attore messinese, al tempo stesso rafforza il legame tra il mondo dell’arte e la solidarietà, ma anche sensibilizza i cittadini su tematiche relative al disagio sociale e alla violenza di genere.

Di seguito il ricco programma della V edizione:

Il 27 giugno, in collaborazione con l’Università di Messina e con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia si svolgerà nell’Aula ex Chimica del plesso centrale dell’Ateneo alle 15.30 l’evento formativo “Violenza di genere e linguaggio: quando le parole giuste fanno prevenzione”, moderato dalla giornalista Rai Antonella Gurrieri. Verranno riconosciuti crediti formativi per i giornalisti e rilasciati attestati di partecipazione.

Sempre il 27 giugno, alle 18.30, il Premio Adolfo Celi si sposterà a Villa Cianciafara, dove si terrà la presentazione del libro di Stefano Reali “Shakespeare AEnigma”. Questo evento si svolgerà in collaborazione con Villa Cianciafara e l’Associazione culturale Cara Beltà. A conversare con l’autore sarà la giornalista Milena Romeo, mentre arricchiranno la presentazione le letture di Alexandra Celi.

Il 28 giugno la location dell’evento sarà il Marina del Nettuno Yachting Club, dove alle 18.30 si terrà la tavola rotonda: “Messina set cinematografico: i luoghi, la storia e le prospettive di sviluppo”, che vedrà confrontarsi rappresentanti istituzionali, registi e produttori cinematografici. Dopo l’incontro si terrà la premiazione della serie tv Rai “Mameli” con la presenza dei due attori protagonisti, Riccardo De Rinaldis e Amedeo Gullà.

A seguire un cocktail degustazione offerto dal Marina del Nettuno Yachting Club e musica dal vivo con Natale Munaò.

L’ultima giornata della manifestazione è prevista il 29 giugno e vedrà alle 16 al cinema Lux, in collaborazione con il Cineforum Orione, la proiezione del film “L’alibi”, di Adolfo Celi e a seguire una tavola rotonda con i registi Leonardo Celi, Jacopo Gassmann e Daniele Vicari, moderata dallo storico e critico cinematografico Nino Genovese.

L’atteso gran galà solidale di attribuzione dei Premi Adolfo Celi si terrà sempre il 29 giugno a partire dalle 20.00 all’Arena Cicciò del Palacultura. A condurre lo spettacolo i giornalisti Fabio Mazzeo e Marika Micalizzi.

Ritireranno il premio i registi Stefano Reali, Daniele Vicari e Jacopo Gassmann, gli attori della fortunata serie tv “Il paradiso delle signore” Roberto Farnesi, Gloria Radulescu ed Emanuel Caserio con il produttore Giannandrea Pecorelli, l’attrice Margherita Aresti della serie tv “Un professore”, lo stilista e direttore creativo di “Cavalli” Fausto Puglisi, la scrittrice e produttrice Rai Amy Pollicino, il direttore artistico del Messina Film Festival Ninni Panzera, l’ideatrice di Taobuk Antonella Ferrara, il fumettista Lelio Bonaccorso e l’Accademia il Sistina di Messina, diretta da Massimo Romeo Piparo con i referenti Paride Acacia e Sarah Lanza.

Il Galà verrà arricchito da un medley dei musical più amati dal pubblico proposto dall’Accademia il Sistina, con oltre 30 ballerini e cantanti in scena. Altri momenti musicali verranno curati dal cantante Natale Munaò. Al pubblico presente verrà offerto un cocktail degustazione preparato dall’Associazione provinciale cuochi e pasticceri di Messina, presieduta dallo chef Paolo Romeo.

Verranno inoltre assegnati i “Premi solidarietà Cirs”. Quest’anno riceveranno il premio la Prefetta Cosima Di Stani, la giornalista Rai Antonella Gurrieri e lo chef Paolo Romeo.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Rinomato scienziato di fama internazionale, Nori è “Chief Scientist” del “Laboratorio di fisica quantistica teorica”  presso il centro di ricerca RIKEN (Giappone)

Cultura

Saranno sviluppate nuove competenze,  laboratori scrittura e  ci sarà l’ apertura al territorio con incontri con autori

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio