Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Polizia Metropolitana di Messina, operazione di controllo nel capoluogo peloritano

Elevate sanzioni per complessivi 4.911 euro

La Polizia Metropolitana di Messina ha attuato, nelle zone nord e sud del capoluogo peloritano, un piano di controllo del rispetto delle norme del codice della strada, con particolare attenzione all’uso dei telefoni cellulari alla guida e all’utilizzo del casco da parte dei conducenti di motocicli e ciclomotori.
Il servizio ordinario dedicato al controllo dinamico, predisposto e coordinato dal Comandante Daniele Lo Presti, con l’ausilio del vice comandante Alessandro Munnia, ha visto l’impiego di tre pattuglie e sette operatori del Corpo.
Gli Agenti hanno contestato venti sanzioni ad altrettanti soggetti.
Le infrazioni rilevate vanno dalla guida con telefono cellulare senza ausilio di auricolare o kit vivavoce al mancato utilizzo del casco protettivo, dalla mancata copertura assicurativa alla circolazione senza revisione, dalla guida senza uso delle cinture di sicurezza alla mancata esibizione del documento di circolazione all’omesso aggiornamento della carta di circolazione.
In totale sono stati ottanta i punti decurtati, due i sequestri amministrativi, due i fermi amministrativi, due i  veicoli sospesi dalla circolazione mentre il totale delle sanzioni elevate è di 4.911 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Si è svolta, in corrispondenza del marciapiede prospiciente il comando della Polizia metropolitana di Messina di via don Orione

Cronaca

Il terreno utilizzato per l’attività illecita è adiacente alla strada provinciale 55

Cronaca

Controlli ai rispetto dei limiti di velocità, accertate 39 violazioni

Cronaca

Centotrenta i veicoli verificati nell'operazione condotta nella zona ionica

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio