Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Lunghi applausi per “Disposte a tutto”: lo spettacolo di Rita Natoli al teatro Annibale di Messina

Andato in scena venerdì 1 dicembre al Teatro Annibale Maria di Francia, a Messina. La Prima ha fatto registrare il tutto esaurito a qualche minuto dall’inizio con gli ultimi pochissimi posti rimasti andati a ruba

 

Il teatro Annibale Maria di Francia di Messina trasformato in uno studio televisivo per una sera. È quanto è accaduto durante la messa in scena di “Disposte a tutto”, la commedia brillante di Cinzia Berni e Guido Polito, rivisitata insieme a Patrizia Ajello dall’attrice Rita Natoli al suo esordio alla regia. L’opera teatrale è stata “adattata” alla città con alcuni tratti di caratterizzante messinesità.

Dopo ben 14 anni, il sogno nel cassetto di Rita Natoli è  finalmente divenuto realtà. A rallentarlo la pandemia, ma anche la difficoltà di radunare chi, come lei, credesse in un progetto di cesello e di ricerca di una comicità diretta ed efficace, ma soprattutto capace di ricreare un ambiente di lavoro armonioso.

A trasformare il sogno in realtà un cast selezionato di attori appassionati, ma anche di non attori, che sotto una guida energica e sapiente hanno saputo dare il massimo, facendo vivere personaggi e storie tra alti e bassi di gioia, riflessioni, deliri, amori, tradimenti, gelosie e ambizioni, con picchi di simpatia e con lo sguardo ben saldo a dinamiche di vita che connotano la realtà attuale. Vari gli spunti di riflessione sulle fragilità umane e sul difficile equilibrio su cui si reggono, al giorno d’oggi, le relazioni interpersonali.

L’opera senza sipario ha anche coinvolto il numeroso pubblico presente in sala rendendolo parte attiva nel lavoro teatrale. Forte l’interazione con gli attori sul palco in grande sinergia tra loro. Oltre alla trama avvincente, che non ha risparmiato inaspettati colpi di scena, anche momenti di ballo, canto e improvvisazione.

Sulle note dal vivo, suonate dal maestro Peppe Russo, Rita Natoli ha intonato “Meraviglioso”. Immediato il coinvolgimento dei presenti, piacevolmente sorpresi dall’inaspettato e originale fuori programma.

Il finale inaspettato ha travolto il pubblico, e strappato risate e ovazioni. Un flusso continuo di applausi ha, poi, accompagnato lo spazio dedicato ai saluti e ai ringraziamenti. Al termine, tutti sotto al palco per qualche scatto fotografico. Poi, i convenevoli di rito; immancabili i positivi commenti a fine spettacolo.

La trama: Un’attrice di nome Anna sbarca in uno studio televisivo nella speranza di ritornare sotto le luci della ribalta. Viene contrastata dalla presentatrice, Simona, donna orgogliosa e piena di sé che vive per l’audience, e da Paolo, il direttore galante particolarmente sensibile al fascino femminile. Alla fine, con grande astuzia e grazie ad un evento imprevisto, Anna riesce nel suo intento. Nel frattempo, varie situazioni coinvolgono lo staff che lavora all’interno della redazione di Telealba.

 

Il Cast: Rita Natoli (regista e attrice nei panni di Anna, l’attrice);

Patrizia Ajello (aiuto regista e attrice nei panni di Spazzola, la segretaria di redazione);

Manuela La Rosa (Simona Sarno, la presentatrice);

Alfredo Catarsini (Paolo, il direttore);

Barbara Scorza (Barbara, la regista);

Gloria Calapaj (Carla, la truccatrice);

Maria Salomone (Maria, la giornalista);

Peppe Russo (il fisarmonicista).

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Un viaggio attraverso miti, leggende e dialoghi ai confini della notte.. Lo spettacolo di Domenico Loddo, che ha la regia di Christian Maria Parisi,...

Cultura

Scritta dal “fikissimo” Pippo Iannelli, con protagonista la società messinese, dei primi anni del 900

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio