Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

La scomparsa del Diacono Mimmo Nastasi del Gruppo “Padre nostro … Padre di tutti”

Uomo di preghiera, devotissimo alla Madonna e a San Francesco

 

La comunicazione della scomparsa del Diacono Mimmo Nastasi del Gruppo “Padre nostro … Padre di tutti”:

 

Un saluto al nostro caro, indimenticabile Mimmo

 

Un paio di sandali calzati anche in pieno inverno, una vespa per raggiungere il gruppo, un sorriso gioioso, una voce calda e amica che pronunciava parole rassicuranti e incoraggianti, sempre al momento giusto; un uomo semplice, umile, amante dell’essenzialità, della Verità,  francescano nell’animo, ricco d’amore, di quell’amore che si sostanzia di gesti concreti, fraterni, gratuiti, spontanei, di quell’amore che lo ha portato a vivere un’autentica diaconia, una vita di servizio e dedizione alla Sua amata Chiesa di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, nella parrocchia “Santa Marta”, nella quale ha operato instancabilmente, con sacrificio e spirito di abnegazione, e nel gruppo “Padre nostro…Padre di tutti”, di cui faccio parte, dove ha ricoperto il ruolo di Assistente Spirituale. Per non parlare di come ha vissuto le relazioni, in ogni ambito di vita: in famiglia, quale figlio e fratello amabile, sempre premuroso perché tutti stessero bene; poi marito modello, innamorato della sua sposa, nonché padre esemplare, orgoglioso delle sue adorate figlie; sul lavoro, collega leale e serio nonchè maestro gioioso e affettuoso che interagiva con entusiasmo con i suoi alunnetti, che chiamava “principini” e “principesse”, ai quali con parole semplici, esempi e canti di animazione, comunicava l’amore grande di Dio. Uomo di preghiera, devotissimo alla Madonna e a San Francesco, sempre pacato, disponibile, mite, saggio, attento alle varie sfaccettature delle cose, alle sfumature di ogni persona che incontrava e con la quale riusciva ad entrare in empatia con una facilità, tipica dei piccoli, capaci di far vibrare in ogni circostanza le corde del cuore. Uomo fiducioso nella Divina Provvidenza, coraggioso, sempre positivo, anche nella sofferenza, quando anziché lamentarsi e compiangersi, diceva che tutto procedeva bene e che andava migliorando. Amico prezioso e insostituibile, nostro confidente, ci mancherà tantissimo, ma nello stesso tempo la fede ci suggerisce che è vivo in Cristo Gesù, che il suo nome è scritto nel “Libro della Vita” e che adesso lo avremo diversamente con noi, ma sempre ci sarà vicino, con la preghiera. Le sue parole e le sue esortazioni a perseverare nella preghiera e nel servizio per testimoniare a chi ci passa accanto l’infinito amore del Padre riecheggeranno sempre nei nostri cuori affranti, bisognosi del suo coraggio e della sua forza,per vivere sempre nella gioia!

Per il grande affetto, per il forte legame che lo ha unito al gruppo, vogliamo dirgli: “GRAZIE fratello, amico, diacono amorevole, uomo di Dio che ci hai amato e accompagnato nel cammino comunitario e nei percorsi delle nostre vite, ti vogliamo tanto bene, ci rivedremo in Paradiso”!

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Per 54 anni ha retto la parrocchia dell'Annunziata e ricoperto, per molto tempo, l'incarico di cappellano della Vara

Cronaca

Davanti alla sezione distaccata della scuola Pascoli-Crispi

Cronaca

Casertano, 48enne, nato nel 1972 era cresciuto calcisticamente nel Napoli

Cronaca

Un legame fortissimo con la nostra terra che Gianni Minà non ha mai dimenticato

Advertisement