Cerca articoli o argomenti

Attualità

La conclusione del XIII congresso territoriale della Federazione autonoma bancari italiani. Massimo Pellegrino (coordinatore)

“Una nuova sfida ci attende”

“Una nuova sfida ci attende. Sono felice per la riconferma.  Conclusi i congressi in Sicilia, ci riuniremo per partire con il nuovo corso. Considerando i vari temi affrontati durante la riunione, sappiamo che attraverseremo sicuramente momenti difficili,  ma saremo sempre a fianco dei lavoratori”. Così Massimo Pellegrino, rieletto all’unanimità coordinatore provinciale Sab Fabi Messina, a conclusione del XIII congresso territoriale della Federazione autonoma bancari italiani. I disagi causati dalla pandemia, lo smartworking, la digitalizzazione, le fusioni fra banche, nonché la forte riduzione di personale con conseguente chiusura di numerosi sportelli in tutta la Sicilia, fra le emergenze da affrontare. Ma anche l’inflazione che – come ha sottolineato Carmelo Raffa, coordinatore Fabi Sicilia-” ha colpito pesantemente le famiglie. I lavoratori si aspettano – ha detto- che i nuovi contratti collettivi prevedano congrui aumenti salariali”.

“Questo, per la Fabi – ha incalzato Lando Maria Sileoni, segretario generale del sindacato (raggiunto telefonicamente perchè bloccato in autostrada a causa di un incidente) non è solo l’anno dei congressi provinciali e di quello nazionale, è soprattutto l’anno in cui dobbiamo rinnovare il contatto collettivo di 280.000 lavoratrici e lavoratori bancari. Sarà una battaglia, ma  le battaglie non ci spaventano.  Il settore sta cambiando ha proseguito- ma il digitale non deve essere l’ennesimo escamotage per tagliare i costi, intervenendo sulle spese del personale. Semmai, una gestione lungimirante del settore può trovare proprio nelle nuove tecnologie l’occasione per creare nuovi business, allargando l’orizzonte invece di restringerlo, e creare, quindi, nuova occupazione. Quanto al contratto, gli altissimi utili conseguiti da tutti i gruppi bancari nel 2022 e l’inflazione rappresentano validissime ragioni per chiedere e pretendere importanti aumenti economici”- ha concluso Sileoni.

 

 

 

Questa la composizione della nuova  Segreteria Provinciale Fabi Messina:

 

Massimo Pellegrino (coordinatore)

Stefano Musumeci (coordinatore aggiunto)

Giuseppe Restuccia

(Segretario amministrativo)

Sonia Merlino

(Segretaria organizzativa)

Giuseppe Amalfi (Segretario)

Giovanni Bonfiglio (Segretario)

Piero Briuglia (Segretario)

Mariagrazia Maiorana (Segretaria)

Vincenzo Persico (Segretario)

Filippo Restuccia (Segretario)

Massimo Romagnolo (Segretario)

 

Presidente onorario sab Messina

Nunzio Timmoneri

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

La CIESM avente base a Monaco è stata fondata da 8 nazioni ed oggi include 23 Stati Membri

Cronaca

Responsabile organizzazione Giuseppe Barresi (Messina)

Politica

Sì sono svolti il 27 gennaio i congressi di Forza Italia

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio