Cerca articoli o argomenti

Sport

Presentato oggi a palazzo Zanca il Campionato mondiale di Surf Casting maschile e femminile in programma dal 5 all’11 novembre

Cerimonia di apertura domenica 5 a piazza Duomo

Ventidue nazioni, rappresentate da 22 squadre maschili e 11 femminili, per un totale di 160 atleti, sfileranno dalla Stazione Centrale di Messina sino a piazza Duomo per la cerimonia di apertura.

Ospitato per la prima volta a Messina, è stato presentato oggi a palazzo Zanca il Campionato mondiale di Surf Casting maschile (39sima edizione) e femminile (30sima edizione), alla presenza del sindaco Federico Basile e dell’assessore alle Politiche Sportive Massimo Finocchiaro. La manifestazione, patrocinata dal comune di Messina, con la collaborazione della Capitaneria di Porto di Messina e il Demanio Marittimo, è promossa dalla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee e organizzata dai Comitati regionali e provinciali FIPSAS della Sicilia.

All’incontro con la stampa ha preso parte una delegazione di rappresentanti nazionali della Federazione FIPSAS e dei relativi Comitati rispettivamente il vicepresidente settore Pesca di Superficie Stefano Sarti, il presidente del Comitato per l’organizzazione del mondiale e consigliere federale Mariateresa Costanzo e il presidente della sezione provinciale di Catania Santo Gerardo Leva.

“Siamo entusiasti – ha dichiarato il sindaco Basile – di ospitare e condividere il Campionato mondiale di Surf Casting, che non rappresenta soltanto un evento sportivo di livello assoluto, ma è anche una vetrina di marketing per il nostro territorio per essere apprezzato ed ammirato in tutte le sue declinazioni. La bellezza del paesaggio dello splendido litorale sullo Stretto rappresenta infatti la cornice ideale di una tra le più importanti manifestazioni sportive internazionali. Potere organizzare un mondiale è una bella conquista per Messina che certamente sarà capace di dare la massima accoglienza ai commissari, ai tecnici, agli atleti e a tutto lo staff organizzativo. L’allestimento di un Village a piazza Duomo rappresenta un’ulteriore attrattiva con il coinvolgimento delle scuole e dei giovani della nostra città”.

“Allo spirito agonistico – ha proseguito l’assessore Finocchiaro – degli atleti in uno scenario incantevole quale le acque profonde e pescose dello Stretto di Messina, si aggiunge l’occasione per la Città per farsi apprezzare ed essere ancora una volta alla ribalta di confini internazionali per rafforzare il brand Messina, dando a tutti i partecipanti l’opportunità di visitare luoghi unici e di gustare le nostre eccellenze enogastronomiche. Messina capace di coorganizzare e accogliere eventi di questa portata. Al tempo stesso abbiamo condiviso con la FIPSAS l’idea di offrire momenti di aggregazione per la nostra comunità coinvolgendo gli studenti e i giovani in generale in attività ludico-sportive nel Village di piazza Duomo, per sensibilizzarli alla tutela e valorizzazione dell’ambiente e favorire l’inclusione sociale. Ringraziamo il Provveditore e tutte le scuole; in particolare l’Istituto Antonello, che si occuperà dell’attività linguistica durante la permanenza delle nazioni partecipanti all’evento”.

Messina farà da apripista all’avvio del Campionato, con la cerimonia di apertura che si terrà domenica 5 novembre, alle ore 16, a piazza Duomo, con la presentazione delle ventidue nazioni rappresentate da 22 squadre maschili e 11 femminili per un totale di 160 atleti, che si sfideranno, da lunedì 6 a venerdì 10 novembre, nei campi di gara lungo i litorali di Messina e dei suoi Comuni, e le spiagge di Catania e del suo comprensorio.

Non solo sfide di pesca lungo le spiagge del litorale messinese, ma anche laboratori didattici in programma nel “Village sport fishing”, allestito a piazza Duomo. L’iniziativa, collaterale alla manifestazione sportiva, promossa dalla Federazione Italiana di Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato e condivisa dall’Amministrazione del sindaco Basile, prevede attività didattiche rivolte alle scuole primarie e secondarie di I grado, con il coinvolgimento degli studenti in laboratori tematici basati sulla conoscenza degli sport acquatici federali correttamente praticati, la cultura dell’acqua e i legami con il territorio dalla pianura, alla collina, la montagna e il mare. Sono previste attività di pesca magnetica, pesca di precisione, lancio tecnico e ancora giochi di ecologia quali “A caccia di rifiuti’” e “Riportami a casa”.

I laboratori all’interno del Village saranno avviati a partire dalle ore 10 di domenica 5 e si concluderanno mercoledì 8 novembre. Relativamente alle scuole, previa prenotazione, gli studenti possono accedere al percorso didattico soltanto in orario antimeridiano, dalle 9 alle 11.45, secondo l’articolazione di sei classi al giorno per un percorso di un’ora; con ingresso di due classi ogni ora. Nel pomeriggio la fruizione del Village è libera con iscrizione gratuita, aperto dalle 14.30 alle 17, per un percorso sempre della durata di un’ora.

Per info e prenotazioni didatticasiciliasurf2023@gmail.com e/o 3934893218.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio