Seguici

Cerca nel sito

Sport

La Top Spin Messina Euci sfiora l’impresa contro l’HB Ostrov Z.S.

La squadra guidata da Wang Hong Liang è stata superata all’ultimo respiro per 2-3

 

 

AHavlíčkůvBrod, in Repubblica Ceca, nella seconda gara del gruppo A di Champions League, successi di Matteo Mutti e Marco RechDaldosso (nella foto)che avevano portato sul 2-1 la squadra guidata da Wang Hong Liang. Decisiva per il 3-2 dei padroni di casa e in chiave qualificazione la vittoria al quinto set, all’ultimo singolare, di TomasTregler su Leonardo Mutti,

 

Una grandissima prova contro i padroni di casa e favoriti del girone non è bastata alla Top Spin Messina EuCI. Nella seconda giornata del gruppo A della prima fase di Champions League di tennistavolo maschile, aHavlíčkůvBrod, in Repubblica Ceca, dopo oltre 3 ore di gioco la squadra guidata da Wang Hong Liang è stata superata all’ultimo respiro per 2-3 dall’HB Ostrovz.s., formazione che con due vittorie su due si è così guadagnata matematicamente la qualificazione alla seconda fase della competizione, alla quale accedeva da regolamento soltanto la prima classificata. Applausi per la Top Spin, in campo con un trio tutto italiano e capace di lottare ribattendo colpo su colpo anche al cospetto dei forti cechi dopo l’affermazione all’esordio sul GDCS Juncal. Il club del presidente Quartuccio proseguirà il suo percorso sul palcoscenico continentale in Europe Cup.

 

In apertura un’altra straordinaria performance di Matteo Mutti, che ha battuto 3-2 TomasTregler al termine di una gara bellissima e ricca di capovolgimenti. Nel primo parziale l’atleta della Top Spin è partito meglio (4-2), ma poi ha dovuto annullare un set-point al rivale sul 9-10. Fallita la chance a sua disposizione (11-10), ha ceduto 11-13.Anche la seconda frazione si è chiusa ai vantaggi. Mutti ha sbarrato la strada a Tregler sia sul 9-10 che sull’11-10, spuntandola per 13-11. Dopo essersi guadagnato un buon margine (7-4), Mutti ha quindi conquistato con una certa autorità il terzo set (11-6). Sul 9-8 del quarto il mantovano si è visto rimontare da Tregler che, sfruttando la seconda opportunità, ha prevalso 12-10, rimandando il verdetto alla “bella” sulla distanza di 6 punti. Sul 5-3 e ad un soffio dal traguardo Mutti è stato ripreso sul 5-5 e si è giocato tutto all’ultimo punto, centrando un’incredibile vittoria.

 

Terminata al quinto set anche la sfida tra Leonardo Mutti e Pavel Sirucek, vinta per 3-2 dal ceco, numero 1 dei suoi, nonostante la splendida prestazione del giocatore della Top Spin. Dopo l’ottimo avvio di Mutti (4-1), è stato il pongista di casa a staccarsi balzando dal 6-6 all’11-6. La reazione di Leonardo è stata immediata e nel secondo parziale, sul 9-9, si è costruito la prima occasione utile, passando alla seconda per 12-10. Molto equilibrata anche la terza frazione, con Mutti che sul 9-9 ha piazzato i due punti fondamentali per la conquista del set. Sirucek ha però pareggiato il discorso prevalendo per 11-7 al quarto set e successivamente alla “bella” è riuscito ad imporsi per 6-1.

 

Un superbo Marco RechDaldosso ha riportato avanti la Top Spin battendo con un secco 3-0 MichalObeslo. Partenza sprint (5-1) del bresciano che ha sempre condotto saldamente chiudendo il primo parziale 11-8 al terzo set-point. Più complesso il percorso nel secondo, in cui sul 9-5 Rech ha visto riavvicinarsi il rivale fino al 9-8. Dopo il time-out chiamato dalla panchina è andato sul 10-8 e svaniti i primi due set-point ha potuto comunque liberare la sua gioia per il 13-11.Strada spianata e successo ottenuto in virtù di una terza frazione (11-6) senza grossi patemi.

 

Con la Top Spin avanti per 2-1, lunga ed appassionante battaglia tra Matteo Mutti e Pavel Sirucek. L’antipasto nel primo set, quando Muttiha raggiuntoSirucek da 8-10 a 10-10 e nel proseguo ha neutralizzato altri due set-point all’avversario, imponendosi invece al terzo in proprio favore.La replica del giocatore ceco nel secondo parziale, in cui si è staccato dal 5-5 e hacentratol’11-8. Grosso rammarico perMutti nel terzo: da 10-9 a 10-12. L’atleta della Top Spin ha però steso Sirucek 11-6 nel quarto, prolungando la sfida. La “bella” è andata al padrone di casa per 6-2, rendendo necessaria la disputa dell’ultimo singolare.

 

Ad affrontarsi Leonardo Mutti e TomasTregler, con un altro epilogo amaro al quinto set. Pur rimontato da 7-4 a 8-8, Mutti ha fatto suo il primo set con tre punti consecutivi. Il ceco ha risposto con l’11-8 del secondo parziale, involandosi dopo aver spezzato l’equilibrio sul 7-7. Un coriaceo Mutti ha dunque rimesso la freccia disinnescando due set-point a Tregler (8-10) e esultando al 12-10. L’atleta dell’HB Ostrovz.s. ha poi conquistato la quarta frazione per 11-7 e, nella decisiva “bella”, ha collezionato il 6-2 valso la vittoria per 3-2 e la qualificazione alla sua squadra. Impresa sfiorata per la Top Spin Messina EuCI.

 

Domani (sabato 10 settembre), alle ore 14, èin programma il terzo e conclusivo match del gruppo A contro gli spagnolidell’ASISA Borges Vall, reduci dal 3-1 sul GDCS Juncal, gara semprein diretta streaming sul sito Ettu.tv.

 

Top Spin Messina EuCI – HB Ostrovz.s. 2-3

Matteo Mutti-TomasTregler 3-2 (11-13, 13-11, 11-6, 10-12, 6-5)

Leonardo Mutti-Pavel Sirucek 2-3 (6-11, 12-10, 11-9, 7-11, 1-6)

Marco RechDaldosso-MichalObeslo 3-0 (11-8, 13-11, 11-6)

Matteo Mutti-Pavel Sirucek 2-3 (16-14, 8-11, 10-12, 11-6, 2-6)

Leonardo Mutti-TomasTregler 2-3 (11-8, 8-11, 12-10, 7-11, 2-6)

 

 

 

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Risultati

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

Appuntamento storico al Palarescifina

Sport

Non sono bastati i due sigilli di uno splendido Matteo Mutti

Sport

La squadra guidata daWang Hong Liang esulta battendo per 3-2 i portoghesi del GDCS Juncal

Sport

Inserita nel gruppo A della massima competizione continentale per club

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio