Seguici

Cerca nel sito

Sport

La gara “Messina Plogging” inserita nel circuito del Campionato Mondiale di Plogging 2022 tra fine settembre ed inizio ottobre

Coniuga sport e salvaguardia ambientale

La gara “Messina Plogging”, che coniuga sport e salvaguardia ambientale attraverso la raccolta di rifiuti durante la corsa sulla spiaggia, in programma domenica 31 a Torre Faro con partenza ed arrivo al Pilone, è stata inserita all’interno del circuito del Campionato Mondiale di Plogging 2022 che si terrà nelle valli Olimpiche di Sestriere dal 30 settembre al 2 ottobre. Pertanto ai vincitori del Messina Plogging saranno offerte tre pettorali per partecipare direttamente alla finale di quest’anno, mentre tutti gli altri partecipanti faranno parte della classifica ufficiale che potrebbe permettere di qualificarsi alle finali. A darne notizia l’Assessore alle Politiche Ambientali Dafne Musolino, che ha ricevuto comunicazione dall’organizzatore dell’evento Davide Liotta, in rappresentanza della ASD ARB, contattato da Davide Nolli, project manager della Società ERICA, da anni impegnata a promuovere ed organizzare eventi sostenibili ed azioni di Plogging in tutta Italia. “Questo riconoscimento, – ha spiegato l’Assessore Musolino – motivato dall’impegno e dalla sensibilità mostrata nei confronti dell’ambiente, è un ulteriore segno tangibile del lavoro fin qui svolto e dell’attenzione mostrata su tali tematiche”. “Messina Plogging” si disputerà domenica 31, dalle ore 8 alle 12.30, tra atleti con oltre 18 anni di età in due manche e in forma individuale con un massimo di 40 atleti. Nella prima manche la partenza è prevista dalla zona del Pilone verso la costa tirrenica, portando con sè tre sacchi identificati con lo stesso numero della pettorina dell’atleta, per la raccolta delle seguenti categorie di rifiuti CARTA/CARTONE – UMIDO – VETRO fino a raggiungere la stazione di controllo distante circa 4 km per poi tornare alla stazione di arrivo che coincide con quella di partenza, dove si registrerà il tempo impiegato e si consegneranno i sacchi per la pesatura e l’attribuzione del punteggio. Nella seconda manche la partenza è prevista dalla zona del Pilone verso la costa tirrenica portando con sè due sacchi identificati con lo stesso numero della pettorina dell’atleta, per la raccolta delle seguenti categorie di rifiuti INDIFFERENZIATO – PLASTICA E METALLI fino a raggiungere la stazione di controllo distante circa 4 km per poi tornare alla stazione di arrivo che coincide con quella di partenza, dove si registrerà il tempo impiegato e si consegneranno i sacchi per la pesatura e l’attribuzione del punteggio. Alle 8.30 di domenica riunione tecnica per fornire le indicazioni necessarie al buon svolgimento della manifestazione e la consegna del materiale.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Risultati

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio