Seguici

Cerca nel sito

Cultura

Venerdi 13 Maggio alle ore 18:00 alla Feltrinelli Point di Messina, Gian Mauro Costa presenterà il suo ultimo libro “LUCI DI LUGLIO” (Mondadori Editore)

Dal 2015 è direttore artistico del cinema Rouge et Noir di Palermo

L’incontro è organizzato in collaborazione con ACISJF( Associazione Cattolica Internazionale a Servizio della Giovane) e FEDER.S.P.EV. ( Federazione Sanitari Pensionati e Vedove Medici- Veterinari-Farmacisti e con il patrocinio della Città Metropolitana di Messina

 

Luglio 1960 a Palermo. La polizia del governo Tambroni spara sui manifestanti dello sciopero generale e lascia morti in piazza. In un’altra piazza vicina, quella di Monreale, la gente si accalca sotto il palco di “Campanile sera”, popolarissima trasmissione di Mike Bongiorno in cui alcuni Comuni italiani si sfidano su cultura e sport. Monreale si prepara a un contestatissimo bis della sfida con Chioggia, accendendo lo scontro fra Nord e Sud. Intanto, si allestiscono i tradizionali festeggiamenti per Santa Rosalia. E su tutto incombe la profezia di fratello Emman, che fissa per le 13.45 del 14 luglio la fine del mondo. In questo turbine di avvenimenti, due adolescenti, un apprendista muratore e un cameriere, si ritrovano per caso e decidono di incrociare i loro destini in un progetto balordo, un sequestro che cambierà per sempre le loro esistenze. In una Palermo illuminata dalla luce, anzi dalle luci, di un riscatto universale, i protagonisti del romanzo trasformano in avventura purissima il groviglio in cui, senza calcolo delle conseguenze, si sono infilati.

 

 

Gian Mauro Costa è giornalista e scrittore ha pubblicato con Sellerio, i romanzi YesterdayIl libro di legnoFesta di piazzaL’ultima scommessa, Stella o croce, Mercato nero e nove racconti lunghi apparsi nelle antologie Natale in giallo,Capodanno in gialloFerragosto in giallo,Carnevale in giallo,La scuola in giallo, Il calcio in giallo,Un anno in giallo, Una giornata in giallo eCinquanta in blu. Luci di Luglio è il suo ultimo romanzo ,pubblicato con Mondadori

Come regista e sceneggiatore, ha firmato film e documentari, tra i quali il lungometraggio a soggetto“Boris Vian”. Il film-inchiesta televisiva sul mondo giovanileScarpe da tennis insieme a Diego Bonsangue. Nel 1987 e nel 1988 è stato premiato con il “Sole blu” al Festival Internazionale di Teatro-Televisione-Video di Riccione come coautore e coregista con Diego Bonsangue dei video Assassina(trasmesso da Rai Sicilia) e Zampe tratti da testi teatrali di Franco Scaldati. Nel 1991 ha diretto per Rai Sicilia il documentario Pantera-storia di un movimento. Nel 2010 ha realizzato per la Rai il documentario Gli invisibili sugli Stati Generali del Documentario che si sono svolti a Palermo in occasione dell’apertura della Sede siciliana del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Dal 2015 è direttore artistico del cinema Rouge et Noir di Palermo. Ideatore e conduttore del Supercineclub, rassegna dedicata a grandi film che hanno segnato la storia del cinema mondiale, proposti in lingua originale. In sette stagioni all’appuntamento fisso del lunedì hanno risposto oltre 60.000 spettatori.

È stato negli anni Ottanta redattore e caposervizio al giornale L’Oradi Palermo, occupandosi di cronaca nera e giudiziaria, spettacoli e cultura. Dal 1992 ha lavorato in Rai, presso la sede di Palermo, come redattore e caposervizio, nonché come conduttore del Giornale Radio regionale. Ha collaborato per anni a Linus, è stato corrispondente del quotidiano Il manifesto, dell’agenzia di stampa ADN-Kronos e dell’emittente di stato tedesca WDR-Radio Colonia e ha realizzato reportage giornalistici e documentari radiofonici e televisivi per l’agenzia Reutersed emittenti radiofoniche e televisive di Germania e Olanda.

Patrizia Danzè è giornalista pubblicista, ha collaborato con il quotidiano “La Sicilia” e con il magazine letterario “Stilos”. Attualmente collabora con la Gazzetta del Sud e con le riviste culturali online eccellente.org e Pangea. Per questi giornali ha realizzato e realizza reportage, recensioni, e interviste a , pensatori, poeti, linguisti, scrittori, costituzionalisti, artisti italiani e stranieri, tra i più importanti della scena letteraria nazionale e internazionale. Si occupa di presentazioni di autori e di libri, di mostre e di testi critici per cataloghi d’arte. Ha diretto la redazione del giornale scolastico “Stoà” e si è occupata della ideazione e dell’organizzazione con il Liceo “La Farina” di convegni di rilievo con ospiti illustri. Nell’ambito dei progetti scolastici del liceo “La Farina” ha curato l’organizzazione e le memorie dell’Agon Zanklaios, gara nazionale di traduzione dal greco. Ha ideato e organizzato, in collaborazione con la Biblioteca Regionale di Messina, il convegno sul tema Lingua, tecnologia, umanesimo e gli incontri letterari e di spettacolo Tiempo de tango e Viaggio nella poesia e nell’identità siciliana attraverso l’opera della poetessa messinese Rosa Gazzara Siciliano. Ha curato la pubblicazione degli Atti di Il Classico nel terzo millennio (Edas, 2019), convegno internazionale organizzato nel 2014 dal Liceo classico “La Farina”. Ha recentemente curato il saggio critico L’Universo Amore (GoldenGate edizioni, 2020) sull’intero corpus narrativo di Raffaele Lauro.

Gugliemo Pispisa è avvocato civilista specializzato in diritto bancario e dottore di ricerca in “Forme della rappresentazione letteraria”, è uno dei fondatori del l’ensemble creativo Kai Zen, col quale ha scritto i romanzi “ Strategia dell’ariete” (Mondadori 2007) e Delta Blues (Ambiente 2010). A suo nome ha pubblicato tra gli altri “ Città Perfetta” (Einaudi 2010) e “ La terza metà” (Marsilio,2008), “Voi non siete qui” (Saggiatore). Nell’ambito della critica letteraria ha pubblicato il saggio” Tondelli e gli anni Ottanta”.Rilettura di un decennio attraverso il suo cantore predestinato ( Sinestesie 2013). La sua ultima pubblicazione è “La parola amore uccide” scritto insieme a Jadel Andreetto per la Rizzoli.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio