Cerca articoli o argomenti

Cultura

Riunito a Palazzo Zanca il “Laboratorio Turistico” per la nuova programmazione

“Un promettente avvio – dichiara l’Assessore Caruso – che si prefigge di mettere in rete, con la regia dell’Amministrazione, albergatori, ristoratori, trasportatori, operatori del settore turistico ed escursioni cittadine”

Si è svolto nella Sala Ovale di Palazzo Zanca l’incontro del “Laboratorio Turistico”, finalizzato alla programmazione 2023. Alla riunione, presente l’Assessore al Turismo e al Brand Messina Enzo Caruso, hanno preso parte la dott.ssa Carbone del Dipartimento Turismo, il Dirigente dell’Ufficio Tributi Emiliano Conforto con la funzionaria Margherita Leone ed i rappresentanti del Servizio Turistico regionale di Messina, della Città Metropolitana, dell’Autorità di Sistema Portuale, Confcommercio, Confesercenti e Sicindustria Messina.

 

Nel corso della riunione sono state condivise e messe a confronto le linee guide dell’Amministrazione comunale con le proposte suggerite dai componenti del Laboratorio.
Nell’ottica di un proficuo lavoro comune, riferito al raggiungimento di obiettivi a medio e lungo termine, che possa dare seguito, in modo ancora più produttivo ed efficace, al percorso avviato dall’Amministrazione, per rendere la città sempre più attrattiva e accogliente, l’Assessore Caruso, pur evidenziando che il Laboratorio Turistico è per regolamento un organo consultivo, ha invitato i presenti ad una periodica convocazione del tavolo tecnico per avvalersi dell’importante supporto, dell’esperienza e della competenza specifica degli operatori di settore, oltre che monitorare le azioni e le strategie che saranno poste in essere.
La riunione ha offerto un utile confronto sulla ricettività e sui canali di promozione turistica del territorio; sulla recente normativa regionale riferita al Codice CIR per le strutture ricettive; sulla necessaria compilazione del recente format predisposto dall’Amministrazione per l’acquisizione di dati utili riferiti alle strutture ricettive e al numero stagionale delle presenze. Si è inoltre dibattuto sull’attuale importo dell’imposta di soggiorno, sulla proposta di adesione al Marchio di Qualità VisitMe che sarà affrontata in apposito tavolo con l’Assessore alle Attività Produttive Massimo Finocchiaro e con la Camera di Commercio e sulla programmazione degli eventi 2023.
“Un promettente avvio – dichiara l’Assessore Caruso – che si prefigge di mettere in rete, con la regia dell’Amministrazione, albergatori, ristoratori, trasportatori, operatori del settore turistico ed escursioni cittadine, per la realizzazione di pacchetti da promuovere mediante le Agenzie, i Tour Operator e gli stessi operatori del settore alberghiero/extralberghiero e commerciale”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Presentati oggi a palazzo Zanca i dati statistici comparativi dei flussi turistici in Città tra gli anni 2019-2023

Attualità

Nelle città con forte afflusso turistico, i trasporti rappresentano uno degli elementi chiave per promuovere il settore e garantire un'accoglienza ottimale

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio