Cerca articoli o argomenti

Cultura

Il Contrammiraglio Rosario Marchese Responsabile Sviluppo dell’Istituto Milton Friedman per la Città Metropolitana di Messina

Docente presso l’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile di Catania, già docente a contratto dell’Università degli Studi di Messina

 

Il Contrammiraglio Rosario Marchese, Docente presso l’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile di Catania, già docente a contratto dell’Università degli Studi di Messina, nonché Componente del Comitato di Indirizzo del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologia della Navigazione della medesima Università, ha ricevuto la nomina di Responsabile per lo Sviluppo dell’Istituto Milton Friedman per la Città Metropolitana di Messina.

La nomina è stata ufficializzata da Ninni Petrella, in qualità di Advisor e Responsabile della Regione Sicilia, recentemente nominato Coordinatore Nazionale delle Regioni, dopo un consultopreliminare con il Direttore Esecutivo dell’Istituto Milton Friedman Alessandro Bertoldi.

L’incarico è stato affidato al C.A. Rosario Marchese in considerazione dell’impegno professionale e umano da tempo dimostrato.

 

“Ringrazio il C.A. Marchese per aver accettato l’incarico sul territorio della Città di Messina, un luogo per me molto caro. La città ha dato i natali ad Antonio Martino, Presidente Onorario dell’Istituto Milton Friedman, per cui la nomina al Contrammiraglio ha un valore importante. Conosco l’impegno e la determinazione del C.A.Marchese da tempo, la mia fiducia nel suo lavoro è ampia, quindi posso affermare che anche con il suo ingresso l’Istituto Milton Friedman si arricchisce di una personalità di spessore. Sono sicuro che il Contrammiraglio farà un ottimo lavoro nella città gettando uno sguardo su tutta la Regione, lavorando quindi sulla crescita e sulla coesione della nostra Sicilia”. – Afferma l’Avv. Ninni Petrella.

Come è stato accennato dall’Avv. Ninni Petrella, Messina è una delle città simbolo dell’Istituto dedicato al Premio Nobel Milton Friedman. Lo scorso 19 maggio, infatti, si è tenuto proprio a Messina, nella Sede dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti dell’Università, la prima conferenza in Sicilia “La parola a Friedman. Ricordando Martino” dopo il precedente incontro voluto dalla Sen. Michaela Biancofiore nel Senato della Repubblica.

“Sono onorato dell’incarico e ringrazio vivamente l’Avv. Petrella e il Dott. Bertoldi per la fiducia concessami – dichiara il C.A. Rosario Marchese che aggiunge – contribuirò all’applicazione dei principi economici e politici di Milton Friedman e Antonio Martino lavorando pienamente sul territorio. Messina è una città meravigliosa che ha bisogno essere conosciuta, valorizzata con passione e determinazione. Considero i valori dell’Istituto una garanzia per la crescita sociale, umana e culturale di tutto il nostro territorio”.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

56 anni, siciliano, il dott. Santonocito è stato fino a gennaio Direttore Generale dell’ASL Roma 5

Attualità

La commissione Incarichi direttivi ha proposto all'unanimità il nome

Attualità

E’ il Commissario straordinario della Fondazione Taormina Arte Sicilia Sergio Bonomo a comunicare l’avvenuta nomina

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio