Seguici

Cerca nel sito

Cronaca

Cgil e Filcams Cgil, arriva in provincia di Messina il “Camper dei diritti” per tutelare gli stagionali 

“Il lavoro stagionale è tra quelli più sfruttati. Salari, diritti e dignità per chi lavora” lo slogan

 
MESSINA (29 lug) – Mettere il turismo “sottosopra” con l’obiettivo di garantire lavoratori e lavoratrici: è lo slogan della campagna nazionale della Cgil Filcams che lunedì 1° agosto arriva in provincia di Messina per incontrare i cittadini e parlare di salari, diritti e dignità per chi lavora, soprattutto per gli stagionali sempre più sfruttati e meno tutelati. Il “Camper dei diritti” (www.turismosottosopra.it) ha già girato diverse città italiane e ora farà un tour nell’area metropolitana fermandosi alle ore 10 a Taormina in piazza IX Aprile, alle 14 a Messina in piazza Duomo e alle 17 a Capo d’Orlando in piazza Matteotti. A coordinare le tappe locali la segretaria generale della Cgil Filcams di Messina Giselda Campolo, insieme a Stefania Radici, funzionaria regionale della categoria, e Giovanni Mastroeni, segretario generale della Cgil di Messina: “Siamo pronti ad accogliere le tappe del camper, non solo coi nostri iscritti ma con tutte le persone interessate a conoscere meglio i loro diritti – spiegano i sindacalisti – infatti si tratta di un’iniziativa intrisa di significato per porre al centro dell’attenzione pubblica e dell’agenda politica di chi si candida a governare il paese e la regione nelle prossime elezioni autunnali il tema di un’occupazione regolare e stabile nell’ambito di un nuovo modello di turismo sostenibile. L’occasione sarà utile per spiegare e approfondire diversi argomenti relativamente ai contratti stagionali: diritto di precedenza e assunzione, orari di lavoro e maggiorazioni, ferie e permessi contrattuali, malattie e infortuni, tredicesima e quattordicesima, TFR e Naspi. In tal senso la Cgil Filcams (www.filcams.cgil.it) ha predisposto un utile e pratico vademecum che sarà diffuso durate gli incontri”.
 
Nella  foto Campolo e Mastroeni

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Per la Uil, si rischia di causare un’inaccettabile macelleria sociale e contestualmente il fermo sine die dei lavori di un’opera attesa da anni

Attualità

A Barcellona e nei comuni dell’hinterland è proibito avere bisogno di cure ospedaliere dalle ore 20.01 alle ore.7.59 di ogni giorno

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio