Seguici

Cerca nel sito

Attualità

Sant’Agata Di Militello,l’Associazione Acis Antiracket ricorda i Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e tutte le vittime di mafia e criminalità

La ricorrenza del 30° anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio

L’Associazione Acis Antiracket “Sant’Agata Militello – Nebrodi” APS, con il Comune di Sant’Agata Di Militello e l’Ente Parco dei Nebrodi, organizzano una manifestazione in ricordo dei Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e di tutte le vittime di mafia e criminalità.
Il momento commemorativo si svolgerà presso la villa Falcone e Borsellino di Sant’Agata Di Militello dove è collocato il monumento dedicato ai due Giudici, con la manifestazione nella giornata del 23 maggio 2022 che vedrà il raduno dei partecipanti alle ore 11 presso la rotonda di Piazzale Peppino Impastato, punto di partenza di un breve corteo che raggiungerà la vicina villa Falcone e Borsellino.
Quest’anno, vista la ricorrenza del 30° anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio ed in considerazione dell’alleggerimento delle misure adottate a seguito dell’emergenza sanitaria, si è voluto dare un importante e doveroso contesto alla manifestazione con il coinvolgimento delle autorità civili, militari e religiose, delle associazioni locali e della popolazione studentesca santagatese, per sottolineare ancora una volta il forte messaggio di legalità ed il valore del sacrificio di quegli Uomini per una società libera e migliore.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

La Uiltrasporti chiede incontro e sopralluogo alla nuova Amministrazione Comunale di Messina

Sport

La campagna di crowdfunding #TantoQuanto #sosteniamoilNostroMessina va avanti con entusiasmo e oltre ogni aspettativa

Attualità

Emanato un decreto con cui vengono destinati 15 milioni e 921 mila euro agli enti locali

Attualità

Piano operativo locale per la gestione dell’emergenza caldo

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio