Cerca articoli o argomenti

Attualità

Martedì 9 luglio, Max Pezzali in concerto a Messina allo stadio F. Scoglio

Il piano viabile, bus navetta di ATM e stop alla vendita di alcolici, bottiglie di vetro e commercio itinerante

In occasione del concerto di Max Pezzali, in programma domani, martedì 9 luglio, alle ore 21, al “Franco Scoglio”, in località San Filippo, il servizio Mobilità urbana del Comune, con provvedimento, ha disposto limitazioni viarie in zona stadio e aree limitrofe, al fine di garantire in sicurezza l’afflusso e soprattutto il deflusso degli spettatori. Disposti, inoltre, con ordinanza sindacale, i divieti a tutela dell’incolumità pubblica di vendita di alcolici, bottiglie di vetro e lattine, e vietato il commercio itinerante nell’area interessata all’evento.

LA VIABILITÀ DI DOMANI:

STRADA ARGINALE DI ACCESSO AL “PALASPORT SAN FILIPPO” – VIA DEGLI AGRUMI 

DIVIETO DI SOSTA su entrambi i lati, con rimozione coatta, dalle ore 17 di domani, martedì 9 luglio, alle 03 di mercoledì 10 luglio;

DIVIETO DI TRANSITO dalle ore 8 di domani, martedì 9 luglio, alle 3 di mercoledì 10 luglio e comunque fino alla normalizzazione del transito veicolare e pedonale nel tratto compreso tra la via Adolfo Celi (ex S.S. 114) ed il plesso del Palasport San Filippo, ad eccezione dei veicoli dell’organizzazione, di motocicli e ciclomotori privati diretti all’area di parcheggio del Palasport S. Filippo (denominata area blu, per una capienza massima di n. 400 tra motocicli e ciclomotori), dei veicoli delle forze dell’ordine, dei mezzi di pronto soccorso e dei veicoli autorizzati. L’accesso dei suddetti mezzi sarà consentito impegnando la via Adolfo Celi (ex S.S. 114) e successivamente la corsia lato nord della strada arginale di accesso al “Palasport San Filippo” (via degli Agrumi), provvedendo alla chiusura con presidi a cura della Polizia municipale e delle associazioni di volontariato e con la collocazione di idonee barriere, in prossimità dei varchi delle vie dei Gelsomini, Essenze e Noria. Inoltre, sempre dalle ore 8 di domani, martedì 9 luglio, fino alle 03 di mercoledì 10 luglio, sarà interdetto il transito veicolare ad eccezione dei veicoli autorizzati, nel tratto a monte del Palasport San Filippo, in direzione dello stadio.

BRETELLA DELLO SVINCOLO SAN FILIPPO – VIA NICOLÒ CARASIO

Dalle ore 11 di domani, martedì 9 luglio, alle 03 di mercoledì 10 luglio, sarà interdetto l’accesso alla bretella dello svincolo autostradale San Filippo in corrispondenza dell’intersezione con la via Adolfo Celi (ex S.S. 114), sempre ad eccezione dei veicoli delle forze dell’ordine, di quelli in servizio di emergenza, quelli della Messinaservizi Bene Comune, taxi, veicoli autorizzati e i mezzi a servizio di persone diversamente abili munite di contrassegno che devono assistere al concerto. Questi ultimi dovranno sostare negli appositi stalli ad essi riservati nelle varie aree di parcheggio; mentre i veicoli privati che dovranno raggiungere le aree di parcheggio di pertinenza dello stadio San Filippo, denominate rossaverde e gialla, i cui tagliandi per avere diritto alla sosta devono essere acquistati preventivamente entro e non oltre le 17 di domani, martedì 9 luglio; possono essere acquistati anche sul posto e quindi avendo la possibilità di accedere alla bretella dello svincolo San Filippo, dovranno fare ingresso dal percorso autostradale con uscita allo svincolo di S. Filippo provenendo dalla direzione di marcia Catania-Palermo. Eventuali veicoli che non risultassero in possesso dei tagliandi che danno diritto alla sosta nelle suddette aree di parcheggio saranno obbligati a fare inversione in prossimità del varco sito all’altezza dell’area di parcheggio verde.

Interdetto poi il transito veicolare dalle 11 di domani, martedì 9 luglio, alle 3 di mercoledì 10 luglioad eccezione degli autobus privati per il trasporto degli spettatori, dei taxi, dei veicoli delle forze dell’ordine, di emergenza e di quelli autorizzati, e comunque fino al termine dell’esigenza e su indicazione della Polizia municipale, nelle seguenti strade:

lungo la carreggiata in direzione di marcia monte-valle della bretella dello svincolo San Filippo (via N. Carosio) a valle della rotatoria-valle dell’area di parcheggio rossa;

2. lungo tutti gli accessi alla bretella dello svincolo San Filippo, ai veicoli provenienti dalle aree del villaggio Santa Lucia sopra Contesse;

3. il sottopasso pedonale di collegamento tra l’area di parcheggio rossa e via degli Agrumi.

Saranno predisposti poi, presidi dalle 8 di domani, martedì 9 luglio, e fino al termine dell’esigenza e comunque su indicazione della Polizia municipale, a cura di personale della società organizzatrice della manifestazione, in prossimità delle aree di parcheggio (gialla e verde e rossa), per l’accesso e l’indirizzamento alle stesse aree. La bretella dello svincolo, direzione monte-mare, sarà fruibile esclusivamente dagli autobus privati, dai mezzi di soccorso e dalle forze dell’ordine. Al termine del concerto, le autovetture all’interno delle aree di parcheggio di pertinenza dello stadio (gialla, verde, rossa) e gli autobus privati, prima di ripartire, dovranno attendere indicazioni da parte della Polizia municipale.

Strada di collegamento tra la bretella dello svincolo San Filippo e la S.P. Santa Lucia

Dalle 17 di oggi, lunedì 8 luglio, alle 03 di mercoledì 10 luglio, DIVIETO DI SOSTA, su entrambi i lati; e dalle 8 di domani, martedì 9 luglio, alle 3 di mercoledì 10 luglio, vigerà il divieto di transito veicolare per consentire (ad avvenuta saturazione della bretella di collegamento dello svincolo S. Filippo, in entrambe le direzioni di marcia, nel tratto a valle della rotatoria valle dell’area di parcheggio rossa) lo stazionamento degli autobus privati provenienti dal circuito autostradale; dalle 17 sempre di oggi, lunedì 8 luglio, alle 03 di mercoledì 10 luglio, sarà vietata la sosta anche nella strada di collegamento tra la strada comunale San Filippo Superiore – contrada Baglio ed il “parcheggio verde” dello stadio San Filippo.

Il provvedimento viabile ha disposto anche l’istituzione di fermate per i bus navetta dell’ATM.

Prima dell’inizio del concerto, le navette ATM si fermeranno per lo sbarco dei passeggeri sul lato nord della via Sacra Famiglia, nel tratto compreso tra la via Adolfo Celi (ex S.S. 114) e l’intersezione con la via R. Livatino, in prossimità della chiesa parrocchiale, dove sarà vietata la sosta dalle 17 di oggi, lunedì 8 luglio, alle 3 di mercoledì 10 luglio. I bus navetta impegnati nel collegamento tra l’area ZIR di Gazzi (capolinea sud della tramvia) e lo stadio “F. Scoglio” seguiranno il percorso: dal capolinea/Gazzi, via Adolfo Celi (ex S.S. 114), via Sacra Famiglia, discesa dei passeggeri e proseguimento in via R. Livatino, via 1A, svolta a sinistra per l’immissione sulla ex S.S. 114 e direzione Gazzi.

Relativamente invece agli autobus privati provenienti dal circuito autostradale, questi accederanno dalla tangenziale e percorreranno lo svincolo S. Filippo e la bretella dello stesso svincolo in direzione monte-mare per attestarsi lungo la strada perimetrale dello stadio; a saturazione della suddetta strada, si dovranno attestare lungo la bretella di collegamento dello svincolo San Filippo (nel tratto a valle della rotatoria-valle dell’area di parcheggio rosso), disponendosi, su precise indicazioni della Polizia municipale, lungo la carreggiata in direzione di marcia mare-monte, immediatamente a valle della rotatoria del “parcheggio rosso” (facendo inversione di marcia in corrispondenza del by-pass immediatamente a monte della via Adolfo Celi (ex S.S. 114) che dovrà essere presidiato a cura della Polizia municipale e delle associazioni di volontariato), a saturazione della suddetta carreggiata in direzione di marcia mare-monte, gli altri autobus si attesteranno lungo la carreggiata in direzione di marcia monte-valle. I mezzi faranno scendere i passeggeri ed attenderanno fino al termine del concerto per il successivo imbarco. Ad avvenuta saturazione del suddetto tratto di bretella, eventuali ulteriori autobus dovranno attestarsi lungo la strada di collegamento tra la bretella di collegamento dello svincolo “San Filippo” e la S.P. Santa Lucia.

Al termine del concerto per l’imbarco dei passeggeri, i bus navetta dell’ATM, dovranno attestarsi sul lato est, lato valle, direzione di marcia sud-nord, di via A. Celi, in prossimità della bretella dello svincolo autostradale S. Filippo, provenendo dallo svincolo autostradale di Tremestieri.

Gli autobus privati (che partiranno su disposizione impartite dalla Polizia municipale), in sosta lungo la bretella di collegamento dello svincolo San Filippo in direzione di marcia monte-mare, proseguiranno sulla stessa bretella fino ad immettersi, con svolta obbligatoria a destra, nella via Adolfo Celi (ex S.S. 114) in direzione sud fino allo svincolo di Tremestieri per proseguire nel circuito autostradale; oppure, sempre su espresse disposizioni della Polizia municipale, dovranno immettersi nella bretella di collegamento dello svincolo S. Filippo in direzione di marcia mare-monte, eseguire l’inversione nel by-pass immediatamente a monte della via Adolfo Celi (ex S.S. 114) e proseguire fino all’immissione nella tangenziale autostradale. Invece, gli autobus privati attestati lungo la strada perimetrale dello stadio F. Scoglio e lungo la bretella di collegamento dello svincolo S. Filippo in direzione di marcia mare-monte proseguiranno in direzione monte fino ad immettersi direttamente nella tangenziale autostradale. Quelli in sosta, lungo la strada di collegamento fra la bretella dello svincolo S. Filippo e la S.P. Santa Lucia, dovranno proseguire lungo la S.P. Santa Lucia, in direzione monte-mare fino ad immettersi, con svolta obbligatoria a destra, nella via Adolfo Celi (ex S.S. 114) in direzione sud fino allo svincolo di Tremestieri per proseguire nel circuito autostradale.

Inoltre, disposta l’istituzione di un’area di sosta riservata ai taxi in servizio pubblico, all’esterno dell’area di “parcheggio rosso”, nello slargo della bretella dello svincolo S. Filippo (direzione di marcia mare-monte) in corrispondenza del sottopasso di collegamento fra la suddetta area rossa e l’area di pertinenza dello stadio S. Filippo. I taxi potranno accedere al parcheggio rosso sia dalla via Adolfo Celi (ex S.S. 114) che dalla tangenziale autostradale e, dopo la fermata o la sosta, dovranno proseguire la marcia in direzione mare-monte per immettersi direttamente nella tangenziale.

Istituito poi, dalle 14 di oggilunedì 8 luglio, alle 3 di mercoledì 10 luglio, il divieto di transito veicolare ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, nelle vie La Farina, U. Bonino, Taormina, A. Celi, G. La Pira, ex S.S. 114, nel tratto compreso tra la rotatoria “Alfio Ragazzi” di Tremestieri ed il viale Europa. Detti veicoli provenienti dalla direzione nord-sud dovranno proseguire la marcia impegnando il viale Europa e lo svincolo autostradale di Messina Centro, mentre quelli provenienti dalla direzione sud-nord dovranno proseguire la marcia immettendosi nello svincolo autostradale di Tremestieri. Vigeranno inoltre, a partire dalle 23.30 di domani, martedì 9 luglioe fino alla normalizzazione della circolazione, il divieto di transito veicolare, ad eccezione degli autobus ATM e dei veicoli di emergenza e di pronto soccorso, in via Taormina, in via A. Celi, nel tratto compreso tra il viale Gazzi e la bretella di accesso allo svincolo autostradale S. Filippo; e in via G. La Pira (ex S.S. 114) nel tratto compreso tra via S. Lucia e la bretella di accesso allo svincolo autostradale S. Filippo, in direzione di marcia sud-nord; mentre i veicoli provenienti dallo svincolo autostradale di S. Filippo potranno transitare in via G. La Pira e nell’ex S.S. 114 esclusivamente in direzione di marcia nord-sud. Istituito poi, il senso unico di circolazione in direzione di marcia mare-monte nella via Santa Lucia, nel tratto compreso tra le vie Consolare Valeria e La Pira; nella via Comunale Zafferia, nel tratto compreso tra le vie Consolare Valeria e La Pira con regolamentazione a cura della Polizia municipale che interdirà anche l’accesso in direzione sud-nord. Sempre dalle 23.30 di domani, martedì 9 luglio, all’altezza della rotatoria di Tremestieri “Alfio Ragazzi” il flusso viabile, direzione sud-nord nell’ex S.S.114, sarà deviato verso lo svincolo autostradale Tremestieri in direzione nord o in via Rotonda/via Consolare Valeria, direzione nord, per coloro che dovessero raggiungere le loro abitazioni situate nel tratto tra Tremestieri e S. Lucia Sopra Contesse.

Inoltre, dalle 21 di oggilunedì 8 luglio, e fino alle 03 di mercoledì 10 luglio, è VIETATA LA SOSTA, 0-24, con rimozione coatta, nelle vie Adolfo Celi (ex S.S. 114), G. La Pira, A. Celi, Taormina, in tutto il tratto compreso tra la rotatoria “Alfio Ragazzi” e viale Gazzi.

Infine, l’ordinanza avvisa che saranno disponibili i parcheggi, gestiti dall’ATM SpA, Z.I.R, Villa Dante, Zaera, Cavalcavia FS, Cavallotti, Annunziata Ovest, Annunziata Est, collegati allo stadio “F. Scoglio” attraverso il servizio di bus navetta messo a disposizione dell’utenza dall’Azienda Trasporti Messina.

Il servizio di bus navetta per la tratta “Zir-bivio San Filippo” consentirà agli spettatori di raggiungere lo Stadio in tutta comodità, e sarà a disposizione dell’utenza dalle ore 1alle 21, e dalle 23 sino al completo deflusso del pubblico. I bus faranno la spola tra lo Zir e via Adolfo Celi (ex S.S. 114), in corrispondenza del bivio per lo Stadio F. Scoglio. ATM S.p.A. informa inoltre che saranno aumentate anche le corse del tram, attivo fino a quando tutte le persone non avranno abbandonato l’impianto sportivo.

 

L’Ordinanza del sindaco Basile

Inoltre come per tutte le manifestazioni pubbliche, anche in occasione del concerto di Max Pezzali, il sindaco Federico Basile, a tutela della pubblica incolumità, ha disposto con ordinanza sindacale n. 93 del 6 giugno 2024 “il divieto di vendita e/o somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande alcoliche superiori al 5% e di vendita e/o somministrazione di bevande o di qualsiasi altro prodotto in lattine e/o contenitori di vetro – di cui viene comunque vietato l’utilizzo anche se di provenienza personale (prevedendo in sostituzione la vendita e/o la somministrazione in contenitori di carta o plastica) – nonché l’uso di spray al peperoncino – all’interno dello Stadio Franco Scoglio e in un raggio di 500 metri dallo stesso impianto sportivo, nonché la pratica del cd. bagarinaggio, ovvero, la compravendita abusiva di biglietti nel raggio di km 3 dalla perimetrazione esterna dell’impianto sportive”.

Per agevolare l’afflusso delle persone e dei mezzi di soccorso lungo il tragitto da percorrere per il raggiungimento dello stadio, e per prevenire potenziali criticità derivanti da intralci dovuti alla presenza di banchi per la vendita ambulante, il provvedimento ha disposto altresì “il divieto di commercio itinerante ovvero di posizionamento di venditori ambulanti lungo la perimetrazione esterna dello stadio “Franco Scoglio”, comprese le vie limitrofe e lungo la bretella dello svincolo autostradale San Filippo”; nonché proibita la vendita di gadget e materiale promozionale tranne quella effettuata esclusivamente da parte del personale autorizzato che compone lo staff e che lavorano per l’evento musicale, indicate nella documentazione tecnica presentata dalla società organizzatrice.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Con una coinvolgente presentazione in spiaggia presso il rinomato lido ‘’Sunset’’

Attualità

Dopo il grande successo dell'anno scorso, che aveva registrato il tutto esaurito in poco tempo, RDS torna a Messina

Attualità

Stop alla vendita di alcolici, bottiglie di vetro e commercio itinerante

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio