Cerca articoli o argomenti

Attualità

Giochi bambini, Messinaservizi Bene Comune ha installato in tutta la città spazi per integrazione e socializzazione con  interventi riqualificazione

Piano di riqualificazione voluto dall’Amministrazione comunale


Si è conclusa oggi l’installazione del primo lotto di giochi nelle prime 12 aree destinate allo svago dei bambini.  Messinaservizi Bene Comune S.p.a. ha valorizzato questi nuovi spazi che promuovono la socializzazione e l’integrazione tra i residenti nelle zone adiacenti e non solo.
Nello specifico, i lavori, hanno permesso una nuova organizzazione degli spazi che interessano le aree d’intervento e hanno portato all’installazione di altalene, scivoli, molle e dondoli corredati di pavimentazione antitrauma che permette ai bambini di divertirsi senza particolari pericoli.
“È un intervento nato dalla realizzazione del piano di riqualificazione voluto dall’Amministrazione comunale e realizzato in collaborazione con la Messinaservizi Bene Comune S.p.a. in ottemperanza al contratto dei servizi, siglato in data 08.02.2021, che prevede l’attuazione di interventi di valorizzazione degli spazi a verde pubblico in grado di favorire la socializzazione e anche l’integrazione tra culture diverse. Le prime 12 aree interessate dalla posa dei nuovi giochi sono state equamente suddivise per quartiere e sono le seguenti: piazzetta Giampilieri Marina, piazza di Cumia superiore, piazza di Mili San Marco, villetta dei Gelsomini al Villaggio CEP, villetta Felicia Bartolotta a Santa Lucia Sopra Contesse, area a verde Fronte sede III Quartiere, piazza San Vincenzo, villetta Paino nel Villaggio Giostra, villetta San Salvatore dei Greci, villetta San Nicandro nel Villaggio San Licandro, villetta Anfiteatro nel Villaggio Sperone, villetta Micale nel Villaggio di Faro Superiore. Presto inizieremo con l’installazione di nuovi giochi in altrettante aree”.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

"Cosa c'è da vedere a Messina?": una risposta alla richiesta del turista.

Attualità

Il 25 aprile vedrà protagonisti, oltre l’Anpi, Cgil, Rete degli studenti, Udu, Fondazione Messina, Associazione culturale Arb, Emergency, Arcigay, Parco Horcynus Orca, Libera, Messina...

Attualità

L’Azione Cattolica diocesana ha avvertito forte l’esigenza, a distanza di qualche giorno, di esprimere il proprio dissenso

Attualità

Provenienti da tutti gli Atenei nazionali e che collaboreranno alla raccolta dei dati sullo stato dell’ambiente e dei cetacei

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio