Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Sport

Vince 3-0 la Polisportiva Nino Romano Milazzo sul Kentron volley

Contro una giovanissima Kentron Volley School Enna

Vince ancora la Polisportiva Nino Romano Milazzo che, alla prima innanzi al proprio pubblico, non fallisce la conquista dell’intera posta in palio. Ad una vigilia fatta di applicazione e ripetizioni delle varie fasi di gioco, ma anche di qualche incertezza legata anzitutto ad un campionato in rodaggio, essendo ancora alle primissime battute, le ragazze di mister Maccotta hanno risposto con una prestazione convincente e che lascia già intravedere, oltretutto, ampi margini di crescita.
Arriva un 3-0 (25-11 / 25-7 / 25-14) contro una giovanissima Kentron Volley School Enna che si difende come può davanti ad un avversario più maturo nell’organico a disposizione e nel gioco espresso. Avvio di partita senza storia in cui le ragazze mamertine mettono subito la marcia più alta per conquistare velocemente il primo parziale, grazie anzitutto al fondamentale del servizio sfruttato pienamente. La storia si ripete anche nel secondo set. Dopo un inizio decisamente più equilibrato rispetto al primo, le padrone di casa ricominciano a tenere buoni ritmi sia al servizio che in attacco. Angela Bertè non sbaglia praticamente nulla, attaccando ogni tipo di pallone ed alla fine, sarà proprio lei ad essere scelta come MVP di giornata. Dalla panchina si cerca di tenere alta la concentrazione visto anche che l’avversario, nel frattempo, cerca di organizzare meglio la fase difensiva. Il secondo risulterà, in ogni caso, il parziale con il vantaggio più ampio.
La Kentron non si demoralizza e riparte con il giusto piglio, tanto da riuscire persino a condurre, anche se solo per pochi frangenti, il 3° set con un doppio vantaggio frutto del grande impegno profuso per provare a colmare, in qualche modo, il divario,  nulla di decisivo che possa lasciar pensare ad un esito differente da quello dei primi due set, però accade; merito anche della buona organizzazione e qualità mostrata, in modo costante, da parte del team di casa. Ampie le rotazioni cui, visto l’andamento dell’incontro, si è potuto ricorrere, consentendo anche alle giovanissime Ilaria Prizzi e Gaia La Spada, oltre a Marianna De Luca e Alessandra Musicò – quest’ultima sta pian piano recuperando lo smalto dei tempi migliori – di poter lasciare il segno sull’incontro.
𝐌𝐢𝐬𝐭𝐞𝐫 𝐌𝐚𝐜𝐜𝐨𝐭𝐭𝐚 a fine gara: “𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑎𝑡𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑏𝑢𝑜𝑛𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑞𝑢𝑎𝑑𝑟𝑎 𝑝𝑖𝑒𝑛𝑎 𝑑𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑖 𝑎𝑡𝑙𝑒𝑡𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑝𝑜𝑐𝑎 𝑒𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑒𝑟𝑖𝑒; 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑟𝑒 𝑎 𝑚𝑎𝑛𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝑎𝑙𝑡𝑜 𝑖𝑙 𝑙𝑖𝑣𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑑𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑜 𝑒 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑐𝑒𝑛𝑡𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑒𝑟𝑎 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑙𝑖𝑐𝑒. 𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑎𝑣𝑒𝑟 𝑣𝑖𝑠𝑡𝑜 𝑙𝑒 𝑟𝑎𝑔𝑎𝑧𝑧𝑒 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑙𝑐𝑢𝑛𝑒 𝑠𝑖𝑡𝑢𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑎𝑝𝑝𝑙𝑖𝑐𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑖𝑙 𝑠𝑖𝑠𝑡𝑒𝑚𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑖𝑙 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑒 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜 𝑑𝑜𝑝𝑜 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜”.
𝘼𝙣𝙜𝙚𝙡𝙖 𝘽𝙚𝙧𝙩é, MVP dell’incontro e quindici punti come score personale: “𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑡𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒. 𝑅𝑖𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑖𝑚𝑎 𝑔𝑎𝑟𝑎 𝑝𝑜𝑠𝑠𝑜 𝑑𝑖𝑟𝑒 𝑐ℎ𝑒 é 𝑎𝑛𝑑𝑎𝑡𝑎 𝑚𝑒𝑔𝑙𝑖𝑜. 𝑁𝑜𝑛 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒, 𝑖𝑛 𝑏𝑎𝑠𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑣𝑎𝑟𝑖𝑒 𝑎𝑙𝑧𝑎𝑡𝑒, 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑡𝑎 𝑎𝑑 𝑎𝑡𝑡𝑎𝑐𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑎 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑎 𝑖𝑛𝑐𝑖𝑠𝑖𝑣𝑖𝑡à; 𝑎 𝑣𝑜𝑙𝑡𝑒 é 𝑚𝑒𝑔𝑙𝑖𝑜 𝑠𝑖𝑠𝑡𝑒𝑚𝑎𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑝𝑎𝑙𝑙𝑎, 𝑝𝑖𝑢𝑡𝑡𝑜𝑠𝑡𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑡𝑖𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑓𝑜𝑟𝑡𝑒 𝑒 𝑠𝑏𝑎𝑔𝑙𝑖𝑎𝑟𝑒. 𝐼𝑙 𝑚𝑖𝑠𝑡𝑒𝑟 𝑠𝑖 𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑎 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑑𝑎 𝑛𝑜𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎé 𝑐𝑟𝑒𝑑𝑒 𝑛𝑒𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑙𝑒 𝑐ℎ𝑒, 𝑎 𝑣𝑜𝑙𝑡𝑒, 𝑛𝑜𝑛 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑎 𝑠𝑓𝑟𝑢𝑡𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑚𝑎𝑠𝑠𝑖𝑚𝑜. 𝑂𝑔𝑛𝑖 𝑝𝑢𝑛𝑡𝑜 é 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑒 𝑠𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑖𝑛 𝑛𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑣𝑎𝑛𝑡𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜. 𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑡𝑎 𝑒 𝑣𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑑𝑖𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑣𝑖𝑡𝑡𝑜𝑟𝑖𝑎 𝑎 𝐹𝑒𝑑𝑒𝑟𝑖𝑐𝑎 𝐿𝑜 𝐷𝑢𝑐𝑎”.
𝐆𝐚𝐢𝐚 𝐋𝐚 𝐒𝐩𝐚𝐝𝐚: “𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑓𝑒𝑙𝑖𝑐𝑒 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑛𝑢𝑜𝑣𝑎 𝑒𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑒 𝑖𝑙 𝑚𝑖𝑜 𝑒𝑠𝑜𝑟𝑑𝑖𝑜 é 𝑠𝑜𝑙𝑜 𝑙’𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜. 𝐼𝑙 𝑚𝑖𝑠𝑡𝑒𝑟 𝑐𝑖 𝑠𝑝𝑟𝑜𝑛𝑎 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑎 𝑓𝑎𝑟 𝑚𝑒𝑔𝑙𝑖𝑜 𝑒 𝑎𝑑 𝑒𝑠𝑝𝑟𝑖𝑚𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑒 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑒 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑙𝑖𝑡à; 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑐𝑖 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑎𝑚𝑜. 𝐻𝑜 𝑢𝑛’𝑜𝑡𝑡𝑖𝑚𝑎 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑠𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑒 𝑙𝑒 𝑚𝑖𝑒 𝑐𝑜𝑚𝑝𝑎𝑔𝑛𝑒, 𝑚𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝐴𝑛𝑔𝑒𝑙𝑎 𝐵𝑒𝑟𝑡é ℎ𝑜 𝑚𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜𝑟 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑠𝑎 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎé 𝑐𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑜 𝑖𝑛𝑠𝑖𝑒𝑚𝑒 𝑑𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑐𝑜𝑟𝑠𝑎 𝑠𝑡𝑎𝑔𝑖𝑜𝑛𝑒”.
Prossimo impegno sabato, 12 novembre – ore 18:00, sempre al “PalaCiantro” contro la corazzata Epas Agocap Pvt Modica.
Nella foto: Angela Berté, schiacciatrice ed MVP della gara
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risultati

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

L’Amministrazione ha individuato il PalaRescifina quale impianto per lo svolgimento dell’importante manifestazione sportiva

Sport

In casa mamertina, soddisfazione per la prima convocazione in serie C per le due giovanissime Martina Pollicino (Under 18) e Ginevra Pino (Under 16)

Sport

Trasferta laziale amara per la Desi Shipping Akademia Messina, che sbatte contro un’agguerrita Sant’Elia e subisce la sconfitta per 3-1. Partenza che fa ben...

Sport

Il secondo posto solitario in classifica a due sole lunghezze dalla battistrada PVT Modica

Advertisement