Seguici

Cerca nel sito

Sport

Torrenova battuta da un buzzer beater di Morici

Al termine di un derby avvincente

Un buzzerbeater di Morici condanna la Fidelia Torrenova, che viene battuta dalla Fortitudo Agrigento 59-62 al termine di un derby avvincente. La squadra di coach Bartocci conduce per quasi tutto il primo tempo, crolla fino al -10, ma nel finale mette la testa avanti con una tripla di Zanetti ad 1’21” dalla fine. Dopo il libero della parità di Costi, è un canestro allo scadere da 9 metri di Morici a permettere alla capolista di uscire indenne da un Pala LuxorBuilding, gremito di tifosi nonostante la Pasqua.

 

Fidelia Torrenova – Moncada Agrigento 59-62 (16-11, 24-25, 37-45)

 

Fidelia Torrenova:Zanetti 17 (5/8, 2/4), Zucca 9 (4/9, 0/3), Tinsley 5 (2/3, 0/5), Bolletta 10 (4/7, 0/3), Vitale 10 (4/12, 0/3), Galipò 2 (1/1), Bianco 6 (3/3, 0/3), Farina (0/2 da 3), Serafino ne, Saccone ne, Nuhanovic ne, Perin ne. Coach: Bartocci.

Moncada Agrigento:Chiarastella 6 (1/4, 1/8), Morici 19 (5/5, 1/3), Peterson 9 (2/4), Costi 14 (5/8, 0/4), Cuffaro (0/2, 0/4), Bruno 7 (1/2, 1/4), Mayer 2 (1/1), Bellavia, Lo Biondo 5 (2/2), Traore ne, Grande ne. Coach: Catalani.

Primo tempo intenso tra le due formazioni. Torrenova approccia meglio alla gara, con Zanetti e capitan Bolletta a dare pronti-via l’8-0, mentre per Agrigento è Peterson dalla lunetta a sbloccare gli ospiti. La squadra di coach Catalani soffre l’ottima difesa della Fidelia, così i canestri di Vitale e Tinsley chiudono i primi 10 sul 16-11. Si segna col contagocce nel secondo parziale, con la Cestistica che prova ad allungare trascinata dal solito Bolletta ma un break di 2-11 permette alla Fortitudo di ribaltare il match all’intervallo lungo sul 24-25. Dalla pausa lunga esce una Fortitudo più intensa, che dopo i primi minuti di equilibrio prova a mettere la freccia per scappare trascinata da Chiarastella. Torrenova prova a rimanere in scia con Vitale e Tinsley, così al 30’ è 37-45. Nell’ultimo quarto Agrigento tocca il +12, la Cestistica è dura a morire. Il rientro in campo di Zanetti sblocca i padroni di casa, che con Bolletta e Zucca riportano Torrenova poco meno di un minuto e mezzo dalla fine trovano la bomba del sorpasso sul 59-58. Costi impatta dalla lunetta, poi sull’ultimo possesso è Morici a trovare il canestro da 9 metri che regala i due punti ad Agrigento.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Risultati

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

Alla sua prima stagione in assoluto nel campionato di serie C Gold

Sport

Costretti dalla classifica ad una serie playout con il fattore campo a sfavore

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio