Cerca articoli o argomenti

Sport

Real Sr Belvedere-Città di Taormina 0-1, cronaca e tabellino

Settimo risultato utile consecutivo

Il Città di Taormina conquista il settimo risultato utile consecutivo passando 1-0 al De Simone con il Real Siracusa Belvedere. Decisiva la rete segnata poco prima della mezz’ora da Lucarelli. Gli ionici di Marco Coppa subiscono pochissimo in fase difensiva e hanno solo il torto di non chiudere la partita, nonostante le numerose occasioni create: due legni colpiti da Assenzio e Cannavò e almeno altrettante parate decisive di Aglianò.

Prepartita: Variazioni in attacco per il Città di Taormina, con mister Coppa che schiera dal primo minuto Lucarelli, Famà e Di Mauro, con Assenzio, Ferraù e Le Mura in mezzo al campo. In difesa, davanti a Cirnigliaro, ci sono Echeverria, Trovato, Giorgetti e Godino.

La cronaca
Primo tempo
: Eccellente l’approccio alla partita del Città di Taormina che nei primi due minuti crea due grandi occasioni da rete. Prima Di Mauro, su assist di Famà, trova la respinta con i piedi di Aglianò, poi Lucarelli calcia alto su invito di Ferraù. Al 20′ lo stesso Ferraù ci prova direttamente da calcio d’angolo, Aglianò è attento e respinge. Il Città di Taormina assedia la metà campo del Real Siracusa e al 26′ va ancora a un passo dal vantaggio: il traversone di Lucarelli sbuca sul secondo palo, dove c’è appostato Assenzio, stop e destro potente fermato solo dalla traversa. È il preludio del gol che arriva tre minuti dopo: la punizione di Assenzio dal limite, smorzata dalla barriera, diventa un ghiotto assist per Lucarelli che d’opportunismo insacca la nona rete del suo campionato. Il vantaggio placa la foga offensiva del Città di Taormina che gestisce la seconda parte di questa frazione e soffre pochissimo in difesa, con i padroni di casa che scoccano il primo tiro in porta solo al 45′, ma Cirnigliaro vigila sulla conclusione di Miraglia.

Secondo tempo: Nella ripresa il Città di Taormina abbassa un po’ il proprio baricentro, ma le occasioni da rete continuano a fioccare. Al 50′ Lucarelli conduce un contropiede in solitaria, allarga per Famà, la cui conclusione di prima intenzione si perde di poco alta. Stesso esito, tre minuti dopo, per la botta da fuori di Di Mauro. Mister Coppa manda in campo Biondi e Cannavò per Di Mauro e Famà e al 64′ Assenzio ha una nuova grande occasione. Sventagliata di Le Mura, botta al volo del 7 biancazzurro che sfiora l’incrocio. Ancora Città di Taormina al 66′: Le Mura inizia l’azione, poi scambia e fa filtrare per Lucarelli. Diagonale rasoterra preda di Aglianò. Il possesso palla è favorevole al Real Siracusa Belvedere, ma l’unica conclusione è firmata dalla distanza da Ballatore e Cirnigliaro la blocca senza patemi. Sul rilancio del portiere la torre di Lucarelli smarca Cannavò, botta di prima intenzione che si stampa sull’incrocio. Si arriva all’83’, Assenzio pesca Cannavò sul secondo palo, mancino di prima intenzione sul fondo. Il Città di Taormina non soffre particolarmente il finale d’orgoglio dei padroni di casa e in pieno recupero sfiora ancora il raddoppio. Giocata simile alla precedente: Cannavò spizza il rinvio di Cirnigliaro, Biondo entra in area, calcia con potenza, ma trova ancora un super Aglianò pronto a negargli il raddoppio.

Real Siracusa Belvedere-Città di Taormina 0-1
Marcatori
: 29′ pt Lucarelli

Real Siracusa Belvedere: Aglianò, Ballatore, Brancato (30′ st Giannetto), Greco (44′ st Cannarella), Ulma, Toure, Miraglia, Sillah, Fiorentino (17′ st Fontana), Pepe, A. Guerriero. Allenatore: Vittorio Jemma. A disposizione: Di Silvestro, Giuffrida, Carasto, Genovese, Ruiz, Jorgensen.

Città di Taormina: Cirnigliaro, Echeverria, Godino, Le Mura, Giorgetti, Trovato, Assenzio, Ferraù (30′ st Gallardo), Famà (15′ st Cannavò), Lucarelli (35′ st Biondo), Di Mauro (15′ st Biondi). Allenatore: Marco Coppa. A disposizione: Castrianni, Fragapane, Caltabiano, Patanè, Quintoni.

Arbitro: Giuseppe Matranga di Palermo
Assistenti: Gaetano Florio di Agrigento e Luigi Pirozzo di Palermo

Ammoniti: Assenzio (CdT), Brancato (RSB), Lucarelli (CdT), Sillah (RSB), Greco (RSB)

Corner: 4-6 – Recupero: 1′ e 5′

Foto: Il gol di Lucarelli

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

Gela in classifica ai margini della zona play-off

Società

Nel campo di calcio a 5 “Garden Sport” di Mili Marina

Sport

Nell’ottica di una migliore stabilità societaria, la Virtus Messina del presidente Metallo continua la sua campagna di rafforzamento sia nello staff tecnico che nell’organico...

Sport

L’accordo è stato raggiunto nel pomeriggio di oggi al termine dell’incontro con il presidente Pietro Sciotto.

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio