Cerca articoli o argomenti

Sport

Il Messina Volley torna a vincere: 3-0 contro il Cyclopis

14ª giornata del campionato di Serie C femminile FIPAV

Fra le mura amiche del “PalaRescifina” il Messina Volley torna a vincere con un bel 3-0 sul Cyclopis di San Giovanni La Punta, nella 14ª giornata del campionato di Serie C femminile FIPAV. Le ragazze di mister Danilo Cacopardo non soltanto interrompono il trend negativo di due sconfitte consecutive, ma riscattano anche la gara di andata che le ha viste cedere in terra etnea per 3-1. I tre punti conquistati consentono alle giallo-blu di agganciare al terzo posto in classifica gli Amici del Volley Giarre ad una sola lunghezza dalla Polisportiva Nino Romano. Su taraflex del palazzetto di San Filippo le peloritane devono fare a meno del libero Ylenia Biancuzzo per infortunio, sostituita da Giorgia De Grazia, ed anche il capitano Francesca Cannizzaro non è al top della forma viste le non perfette condizioni fisiche. Primo set in equilibrio fino al primo allungo di casa (+2; 5-3) sancito da Giovanna Biancuzzo. Sara Arena e ancora Biancuzzo tracciano il +4 (9-5), mentreArena dalla battuta, Giulia Mondello e il pallonetto di Michela Laganà scandiscono il +6 (14-8). Mister Aloisi chiama la pausa, ma un Messina Volley a testa bassa va a +8 (19-11). Nuovi time-out ospite, ma il ritmo non cambia e il set scivola più o meno con questo gap fra le due compagini con il punto di Biancuzzo a chiuderlo in favore delle peloritane (25-17). Capitan Miranda apre il secondo in favore della Cyclopis (0-2), ma il Messina Volley reagisce e ribalta il punteggio (3-2) con un muro di Laganà. Giulia Spadaroe due ace di Mondello concretizzano il +4 giallo-blu (8-4), con coach Aloisi a chiedere la pausa. Le peloritane mantengono questo vantaggio sulle avversarie con Mondello a siglare il 15-11. Nuova pausa ospite che ne trova la reazione tanto che due punti di Laudani rappresentano il pari (16-16). E’ adesso mister Cacopardo a chiamare la pausa e, dopo un batti e ribatti, due palle a terra di Biancuzzo riportano avanti le locali (+2; 19-17). Laudani accorcia (-1; 19-18), ma il Messina Volley traccia il break di 6 punti che gli consente di portare a due il computo dei set (25-18) con Laganà e ben tre punti di Mondello, fra cui l’ultimo praticamente disegnato con il goniometro. Nel parziale successivo l’ace di Miranda e due punti di Laudani danno il +4 (0-4) alle ospiti. Mondello e il pallonetto di Biancuzzo accorciano (-2; 3-5), ma Romano e Consoli allungano nuovamente (+5; 3-8). Coach Cacopardo chiama la pausa, ma due volte Salomone consegnano il +6 (4-10) alla Cyclopis. Cacopardo getta nella mischia Gloria Scimone il cui pallonetto accorcia a -5 (6-11). Arena e Mondello riducono a -4 (10-14) e successivamente il Messina Volley trova la reazione che gli consente di rientrare nel set e portarsi a -2 (13-15), cosa che induce mister Aloisi al time-out. Al rientro due volte Scimone rappresenta il pari (16-16) e capitan Cannnizzaro, coadiuvata dal pallonetto di Scimone, fissa il +3 (20-17). Nuovo time-out ospite con Romano e Miranda a trovare il pari (21-21). Sempre il capitano etneo ribalta il risultato (21-22) con Cacopardo a chiedere la pausa. Arena pareggia e l’ace di Cannizzaro rappresenta l’anteprima al match-point (24-22) per il Messina Volley. La Cyclopis annulla il primo, ma Arena chiude la gara (25-23) in favore delle padrone di casa. “Questa vittoria è importante – commenta mister Cacopardo a fine gara – soprattutto perché è maturata con un 3-0. Nonostante fossimo in emergenza, con alcune atlete che per motivi fisici hanno sostenuto in settimana soltanto un allenamento, abbiamo fatto una buona gara con lucidità, sfruttando i punti deboli degli avversari e cercando di essere al meglio in ogni rotazione. Questo è un buon viatico per le prossime partite anche se ci sono delle cose che dobbiamo migliorare soprattutto nella distribuzione del gioco e nella continuità in battuta. Adesso noi dobbiamo focalizzarci sulle nostre prestazioni e guardare meno la classifica, cercando di giocare ogni partita al meglio per poi tirare le somme soltanto alla fine”.

Messina Volley – Cyclopis 3-0 (25-17; 25-18; 25-23)

Messina Volley:Biancuzzo G. 9, Dulcetta, Panarello, Mondello 13, Laganà 5, Scimone 6, Perdichizzi, Sorbara, Cannizzaro (Cap.) 6, Spadaro 4, Arena 7, De Grazia (Lib. 1), Scarfì (Lib. 2). All. Cacopardo.

Cyclopis: Laudani 10, Romano 4, Privitera, Salamone 6, Conti, Buda, Caruso 1, Sciacca 1, Miranda (Cap.) 9, Consoli 4, Spinella (Lib. 1), Bertino (Lib. 2). All. Aloisi.

Arbitri:Pedichizzie Rizzotto.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGA PRO GIRONE C

LEGGI ANCHE

Sport

Nella finale regionale under 18, le mamertine non riescono a ribaltare i pronostici che le vedevano sfavorite contro la corazzata Wekondor. L’allenatore Maccotta “Le...

Sport

Nel confronto di sabato scorso con l’unica formazione fuori territorio del girone, successo netto (0-3) per le ragazze di coach Maccotta

Sport

Nella 6ª giornata del Campionato di Serie C femminile

Sport

Adesso due settimane per preparare il confronto di andata dei play-off promozione contro la Capacense

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio