Cerca articoli o argomenti

Società

“Senti…come io sento”, sabato 1 aprile al “L’ambiente Stadium” per la Giornata Mondiale sull’Autismo

Promosso dall’UOC di Neuropsichiatria Infantile del Policlinico di Messina in collaborazione con la Ssd Camaro 1969

Si terrà sabato 1 aprile al “L’ambiente Stadium”, a partire dalle ore 10.00, l’evento “Senti…come io sento“, promosso dall’UOC di Neuropsichiatria Infantile del Policlinico di Messina in collaborazione con la Ssd Camaro 1969.

 

La manifestazione, organizzata in vista della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, rientra nel più ampio progetto di sinergia tra l’UOC di Neuropsichiatria Infantile e il Camaro, mirato all’inclusione dei ragazzi con disturbo dello spettro autistico e che ha già portato all’inserimento nel mondo lavorativo di cinque giovani, impegnati al “L’ambiente Stadium”.

L’evento “Senti…come io sento” sarà aperto a tutti e si pone diversi obiettivi da raggiungere. Sarà una mattinata all’insegna dell’integrazione e del divertimento, con attività ludiche previste in campo e la partecipazione dei tecnici e dei piccoli atleti della Scuola Calcio del Camaro. Parallelamente, fuori dal campo, ci sarà la possibilità di provare un percorso attraverso i cinque sensi per conoscere in maniera diretta le modalità di funzionamento sensoriale tipiche delle persone con disturbo dello spettro autistico.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Alcuni comprensivi celebrano il carnevale, promuovendo un'iniziativa patrocinata dal Comune, con varie performances artistiche col fine di favorire la creatività e la socializzazione.

Cronaca

In un territorio come quello messinese, in cui è stato ritirato il sussidio a circa 3000 famiglie

Sport

La manifestazione Fijlkam, valida anche come seconda tappa del Criterium Giovanissimi

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio