Seguici

Cerca nel sito

Società

La presenza benedettina nella città di Messina

Percorso “Placidiano” presso la chiesa parrocchiale “San Mauro” di Giampilieri Marina

Mercoledì 13 aprile le classi quinte della scuola primaria “S. Neri” e del plesso di Briga Marina dell’IC “Santa Margherita” diretto dalla prof.ssa Fulvia Ferlito hanno vissuto un percorso sulla presenza benedettina nella città di Messina, accompagnati dalle docenti: Busà Antonina, Giudice Floriana, Mastrojanni Beatrice e Merro Antonina.

Un itinerario didattico che ha fatto la prima tappa presso la chiesa di San Giovanni di Malta, luogo dove sorse il monastero fondato da San Placido.L’accoglienza di mons. Oteri è stata straordinariamente calorosa e coinvolgente, i bambini hanno ammirato con curiosità e hanno dato riprova della loro bravura nel riferire sul luogo i tratti storici e le vicende legate a san Placido imparate a scuola. La seconda tappa è stata il monastero benedettino San Placido Calonerò, attuale sede dell’istituto agrario “Pietro Cuppari”.

Il vice preside, prof.re Leo Moleti ha condotto gli alunni in percorso ricco di contenuti, dalla comprensione degli elementi fondamentali di botanica, alle varie fasi per la produzione del famoso vino “Faro”, orgoglio dell’istituto, dalla serra alla cantina, dalla semina al raccolto, dalla realtà magnifica del territorio che vanta un incantevole panorama fino al racconto delle vicende storiche del luogo, che ha visto la presenza di grandi personalità, insieme ai magnifici chiostri, l’attenzione ai particolari capitelli, unici nel loro stile, l’orologio antico impresso sulla pietra, le significative frasi ricalcate sulle architravi degli ingressi, sì ogni cosa ci parla di storia e di cultura e trasmette ancora oggi valori e stimoli per una vita di qualità.

Alla fine di questo percorso “Placidiano” non poteva mancare una sosta presso la chiesa parrocchiale “San Mauro” di Giampilieri Marina dove viene custodito un dipinto sul salvataggio di Placido da parte dell’amico Mauro e la chiesa parrocchiale “San Paolo” di Briga Marina per ammirare il bel polittico dell’altare maggiore che riporta l’immagine di San Benedetto e San Placido. Un territorio segnato dalla storia e ripercorso dai bambini alla scoperta delle proprie radici.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Attualità

Gremita Aula Magna dell’Istituto Superiore Antonello

Cultura

  Martedì 17 maggio alle ore 10.00 al Palacultura,gli alunni del Liceo Seguenza, nell’ambito del Progetto Lettura, incontreranno il giudice Roberto Di Bella,autore del...

Politica

La scuola primaria del villaggio dopo sei anni dall’incendio del 12 aprile 2016

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio