Seguici

Cerca nel sito

Società

Dall’8 marzo al via al Cirs il Punto Salute de “Il Palazzo delle Donne”

Visite mediche gratuite per le persone svantaggiate

Partono al Cirs dall’8 marzo le attività del Punto Salute, servizio che rientra nel progetto de “Il Palazzo delle Donne” e che vede il Cirs ente capofila in partenariato con altre associazioni messinesi. Il Punto Salute, nato in collaborazione con le associazioni Terra di Gesù Onlus, Ammi, So.San, Arcigay, Eimì e Iride, si propone come centro di riferimento per la salute psico-fisica e sociale delle donne in stato di disagio e dei minori, ma più in generale intende intercettare i bisogni di tutto il territorio messinese.

A disposizione dell’utenza medici di base e specialisti, assistenti sociali, psicologi e psicoterapeuti, che presteranno le loro consulenze gratuitamente a un’utenza di persone svantaggiate che non riescono ad accedere al Servizio Sanitario Nazionale e/o non hanno la possibilità di ricevere cure privatamente.

Il servizio è suddiviso in due settori, il primo prettamente sanitario, svolto insieme a Terra di Gesù Onlus e So.San, che verrà erogato nella sede del Cirs di via Mons. Bruno 22, il secondo orientato verso l’informazione e consulenza sulle tematiche transgender e HIV, gestito da Arcigay nella sede dello sportello d’ascolto del Cirs in via Placida, 101. Sempre in via Placida inoltre, verranno garantite attività di informazione e supporto per stranieri e migranti anche minori, a cura delle associazioni Eimì e Iride.

Da martedì 8 marzo sarà possibile prenotare telefonicamente la propria visita medica, mentre le prestazioni si svolgeranno nella sede del Cirs nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì con medici di base, ginecologhe e assistenti sociali. Nel caso in cui dopo il primo consulto si rendesse necessario l’approfondimento di uno specialista, al paziente verrà fissato un altro appuntamento con il medico di riferimento.

Le prestazioni del Punto Salute saranno gratuite, libere ed aperte anche agli stranieri senza permesso di soggiorno garantendo a tutti l’anonimato, la riservatezza e il segreto professionale.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio