Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Politica

Sicilia, Donato: scandaloso piano assunzioni in partecipate prima delle elezioni

Ignorato l’ultimo allarme della Corte dei Conti sulla “bomba partecipate” sui conti della Regione

“La presentazione da parte del Governo della Regione Siciliana di un piano di assunzioni nelle partecipate prima delle elezioni è veramente scandalosa. Solo una classe politica alla canna del gas poteva pensare una norma simile in questo momento” così l’europarlamentare indipendente Francesca Donato ha commentato l’iniziativa del Governo Musumeci di presentare all’Assemblea regionale siciliana una norma che consentirebbe lo sblocco delle assunzioni nelle partecipate regionali.Per la parlamentare europea “non solo si è ignorato l’ultimo allarme della Corte dei Conti sulla “bomba partecipate” sui conti della Regione, ma invece di pensare ad una legge di bilancio che tenga conto delle difficoltà di famiglie e imprese provate dalla pandemia ed ora dalla crisi internazionale determinata dal conflitto in Ucraina, si vuole proporre un piano dal chiaro sapore clientelare-elettorale”.“Faccio appello a tutti i deputati regionali affinché boccino la norma e, al contrario, ne propongano una che blocchi le assunzioni nelle partecipate regionali e comunali nei mesi precedenti al voto” conclude Donato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Politica

Abbiamo evitato la disparità di trattamento prevista dall’articolo 6 della legge di stabilità

Politica

L’assessore Falcone, ha concluso Cateno De Luca, si attivi da subito per trovare una soluzione

Politica

Il prossimo obiettivosarà quello di far confermare tali somme anche nel bilancio triennale

Politica

Sicilia Vera e Sud chiama nord sono stati gli unici a presentare un documento articolato in 23 punti

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio