Seguici

Cerca nel sito

Politica

L’ex assessore Silvano  Arbuse: “Fedele a Fratelli d’Italia ma dissento dalla scelta di Croce. Io con Basile” 

Scelta asimmetrica dell’esponente della destra messinese

Messina, 20 aprile 2022. Sebbene Fratelli d’Italia, con la sua leader, siano il mio punto di riferimento, mi sento di dover dissentire dalle scelte locali del partito, da cui declino ruoli a qualsiasi titolo.

Non è una presa di posizione contro Croce, che merita tutto il mio rispetto, in termini umani, bensì contro una pratica politica di cui è espressione e che non possiamo più tollerare.

La decisione incredibile di sostenere Maurizio Croce, ex assessore regionale di Crocetta e del centro-sinistra, favorisce, di fatto, il candidato ufficiale del Pd, che ne uscirebbe avvantaggiato nel voto a seguito della perdita del consenso del nostro elettorato di riferimento che, a mio parere, non comprende e rimane disorientato.

Il mio non è un passaggio di bandiera ma, al contrario, una conferma degli ideali di quel centrodestra che ho rappresentato anche in questa città. Votare un candidato che è stato espressione del centrosinistra non può appartenermi. Di più, Croce è stato proposto in prima battuta da un partito da sempre in quella opposta area politica e solo recentemente approdato tra quelli storici della coalizione cui appartengo da sempre. Mi è pertanto difficile superare l’arroganza mostrata da un partito che, appena insediatosi nelle file del centrodestra, indica addirittura il candidato sindaco di coalizione, e non comprendo come tale arroganza sia stata accettata e addirittura ne sia stata condivisa la proposta, se non con accordi tra consorterie.

Senza alcuna presunzione, mi sento di poter affermare che questa mia posizione non è una voce isolata, bensì la voce di tante comunità che si sentono tradite e che aspettano di essere rappresentate dignitosamente.

La candidatura di Federico Basile, a mio avviso, è l’unica a incarnare questa legittima aspirazione a una partecipazione politica diretta.

Ben venga, dunque, la decisione di parte del centrodestra e di quanti, non pochi, hanno già compiuto una scelta di campo chiara e definitiva. È il tempo di decisioni coraggiose. Scendo, dunque, in campo in prima persona.

La mia candidatura, in una lista civica a sostegno di Basile Sindaco, ha questa funzione: contribuire a dare voce e rappresentatività politica a quella parte del centrodestra che non rinuncia alla propria vocazione sociale e popolare.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Politica

Secondo l'ex responsabile elle politiche della cultura : Croce disconosce ciò di cui parla

Politica

Le sue condizioni di salute sono comunque buone e continuerà in questi giorni la propria campagna elettorale

Politica

Costargiorgiano è pensionato della Pirelli, 68 anni, sposato, padre e nonno

Politica

Abbiamo assistito a una decadenza senza precedenti e incessante

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio