Seguici

Cerca nel sito

Politica

Il Segretario dei Socialdemocratici Italiani, Umberto Costi,  denuncia la scarsissima informazione sui quesiti referendari

Solo un italiano  su cinque sa che il 12 giugno , si voterà anche per i 5 quesiti  ammessi dalla Corte Costituzionale

Il 12 giugno p.v. , 29  capoluoghi , quattro dei quali di regione, e 978 comuni , di cui 116 sopra i 15,000 abitanti ,andranno al voto, per un totale di circa nove milioni di Italiani aventi diritto. Il confronto in quei comuni e ‘fortemente acceso , la stampa nazionale e locale ne parla, i leaders nazionali comiziano, le  TV  locali ospitano dibattiti e confronti politici. Tutto normale  e giusto che avvenga,  Luigi Einaudi diceva: indispensabile  conoscere per deliberare.  Ma i referendum abrogativi ? ; solo un italiano  su cinque sa che il 12 giugno , si voterà anche per i 5 quesiti  ammessi dalla Corte Costituzionale in materia di giustizia : 1)abrogazione della legge Severino 2) equa valutazione dei magistrati nei consigli giudiziari distrettuali 3) abrogazione dell’obbligo di un  magistrato  di raccogliere da 25 a 50 firme per candidarsi  al  Csm 4) abrogazione del  passaggio dalla funzione requirente a quella giudicante e viceversa 5) abrogazione dell l’articolo 274, comma1   sulla custodia cautelare.

Il Segretario dei Socialdemocratici Italiani, Umberto Costi,  denuncia la scarsissima informazione sui quesiti referendari,  sia da parte dei mezzi di informazione sia da parte dei partiti . E- aggiunge – Costi ,questo incredibile atteggiamento dei partiti, e dei  mass media, è offensivo verso gli italiani e  verso l’istituto referendario stesso, essendo, esso , il più importante istituto di democrazia diretta .

Costi ha inoltre dato indicazione a votare 5 Si , anche se ci sono   alcuni dubbi sui  quesiti riguardante l’abrogazione  della Severino e sulla valutazione dei magistrati ,Dice ancora il Segretario dei Socialdemocratici Italiani  : ” sono d’accordo con il sindaco di Bergamo  Gori ( PD ),, quando afferma  che votare SI , spingerà il Parlamento, – finalmente ! – a varare una riforma complessiva dell’ordinamento giudiziario.

Nella foto il segretario il Segretario dei Socialdemocratici Italiani, Umberto Costi durante una visita alla tomba di Giacomo Matteotti

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Politica

Il Presidente Bonazinga proclama i Consiglieri Comunali ma Alessandro Russo non ci sta

Politica

Nel corso della prima seduta saranno eletti il nuovo Presidente del Consiglio comunale e i suoi due Vice. De Luca conferma la sua candidatura...

Politica

Dopo un lunghissimo travaglio

Politica

Le articolate motivazioni di cui ha dato lettura il Magistrato hanno posto fine a quella ridda di prese di posizione

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio