il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Per il capogruppo del M5s appare evidente come il primo cittadino abbia perso del tutto il controllo e ogni freno inibitorio

Insulti di De Luca a Russo, Andrea Argento: “Un linguaggio vergognoso, che mortifica la città intera“

Stampa
"Un linguaggio vergognoso e intollerabile, che svilisce le Istituzioni e mortifica la città intera". Parole del capogruppo del M5s Andrea Argento in merito agli insulti rivolti sui social dal sindaco Cateno De Luca al consigliere comunale Alessandro Russo. 
"Appare evidente come il primo cittadino, che continua a insultare il civico consesso (e chiunque 'osi' esprimere il proprio dissenso) con toni e modi inqualificabili, abbia perso del tutto il controllo e ogni freno inibitorio. Ritengo che si sia abbondantemente oltrepassato il limite della decenza", commenta, esprimendo la sua solidarietà al collega
domenica 2 agosto 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo