il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Messinese, uomo iscritto nel Libro delle Onorificenze di Messina

Una via della Città di Messina intitolata al Maestro di Musica Franco Laimo

Stampa
Il 10 Giugno scorso, proprio alla vigilia della sua scomparsa, il Si della nuova Commissione Toponomastica, presieduta dal Vicepresidente vicario del Consiglio Comunale Nino Interdonato, e composta dai consiglieri Giuseppe Schepis, Antonella Russo, Giandomenico La Fauci e Giovanni Caruso, che ne ha dunque approvato l’intitolazione.
Richiesta di intitolazione, di una Via della Città di Messina per il Maestro di Musica Franco Laimo, che parte dal 2019; nato a Messina il 20/05/1931 (rivelato il 23/05/1931) e scomparso l'11 Giugno 2005, si è distinto per la sua professionalità nel campo musicale, lasciando tracce e ricordi indelebili su tutto il territorio Messinese, Siciliano e di tutta la penisola.Una vita per la musica, messinese, compositore ma anche intrattenitore molto richiesto.Il Maestro Franco Laimo non poteva mancare nel catalogo del repertorio editoriale delle edizioni musicali "Nuova Fonit Cetra" oggi "Warner Music Italy" prestigiosa etichetta italiana con la quale ha prodotto quattro album ed un cd per complessivi quaranta brani che si caratterizzano per la buona linea melodica.Nei suoi 60 anni di attività musicale ha anche recitato il ruolo di mecenate prendendo per mano e lanciando nell'affollato mondo della canzone "voci nuove" in cerca di successo.Il Maestro è stato un noto compositore ed un insormontabile e straordinario pianista, collaborando con note case discografiche e partecipando a manifestazioni radio-televisive di noto spessore .Le sue collaborazioni si estendono ad illustri personaggi/artisti di elevata notorietà, come Daniele Piombi, Pippo Baudo, Piero Angela in TELETHON (RAI) edizione del 1993, dando sempre luce alla città di MESSINA, esaltando e nobilitando quanto di più bello la Città conserva nel proprio intimo e profondo. Nei suoi notevoli e fruttuosi 60 anni di attività musicale, il maestro Franco Laimo, attraverso le sue lezioni professionali, ha "procreato" tanti artisti meritevoli che hanno continuato la loro espressione musicale in tutto il mondo.Un uomo rimasto nei ricordi di tantissimi Messinesi, un uomo ricordato da tutti, non solo per la sua professionalità e qualità musicale, ma anche per quel sorriso sempre presente sulla bocca, regalando allegria, entusiasmo e voglia di vivere. Un maestro, dunque, non solo di Musica ma anche di Vita. Chi ha avuto la fortuna di poterlo ammirare durante le sue espressioni musicali, ricorda certamente le sue mani che danzano con grazia ed eleganza su ogni tasto del suo pianoforte, la gente ricorda la melodia che vaneggiava nell' aria e con essa il trasporto sensoriale che ne derivava. Il Maestro Laimo va ricordato per ciò che ha lasciato a Messina, va ricordato per le sue beneficenze, va ricordato per la sua estrema signorilità e per la sua esperienza di grande artista. Dedicare a lui una Via della sua cara e amata Città, è un atto dovuto ed un dono sicuramente meritato, dimodochè ogni passante alla vista del suo nome e cognome, possa ricordare con una nota di beatitudine e contentezza la sua persona.Una traccia, un gingillo che possa custodire negli anni avvenire, un uomo che ha dato tanto per la propria citta.Il regalo più bello che la città potesse fargli.La moglie, il figlio Franco Laimo Jr, i figli e la famiglia ringraziano vivamente per questo bellissimo riconoscimento.
venerdì 18 giugno 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo