il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Nota del consigliere di Libera Me a sostegno dell'azione delle Forze dell’ordine

Nello Pergolizzi: ora basta, le Forze dell´ordine non si toccano

Stampa
 La nostra Città e la nostra Regione - ma, purtroppo, l'Italia intera – stanno facendo i conti con l'emergenza COVID-19. In questi giorni difficili per tutti, il nostro pensiero corre a tutti coloro che si stanno impegnando allo stremo per garantire la nostra salute e la nostra sicurezza. Dispiace, pertanto, leggere sulla stampa e sui social interventi di politici e amministratori che richiamano le Forze dell’ordine perché, di fronte a gruppi di giovani che nella loro incoscienza si ostinano a raggrupparsi senza mascherina ed a creare assembramenti, cercano in tutti i modi di frenare questi comportamenti illegittimi, puniti dalla legge. A questi solerti amministratori danno anche fastidio “le foto e gli sfollagenti sbattuti sulle panchine” perché la sensibilità dei ragazzi potrebbe essere turbata. Nell’esprimere la mia piena solidarietà alle Forze dell’ordine che subiscono questi vergognosi attacchi mentre, in prima linea, con impegno e dedizione, svolgono i loro compiti istituzionali, mi permetto sollecitare le famiglie a confrontarsi ogni giorno con i loro ragazzi per invitarli ad un comportamento sempre più responsabile che eviti malattie e lutti. So che non è facile, tutti siamo stati giovani e sappiamo quanto è bello per alcuni a quell’età aggirare o violare le regole. Ma la gravità del momento che stiamo attraversando è tale che a ciascuno di noi è chiesto fare al meglio la propria parte. 
lunedė 23 novembre 2020


    Vai a pagina
    segui il meteo