il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Assopace Palestina

“Libertà per Marwan Barghoutie i prigionieri politici palestinesi”

Stampa
In occasione della giornata internazionale in solidarietà con i prigionieri politici palestinesi, Assopace Palestina organizza un evento per chiedere libertà per Marwan Barghouti e tutti i prigionieri politici palestinesi e per portare alla luce le condizioni disumane che vivono i detenutipalestinesi nelle carceri israeliane. Con la partecipazione di: Fadwa Barghouti, avvocato e moglie di Marwan;
Arab Barghouti
, consulente finanziario e figlio di Marwan;
Leoluca Orlando
, Sindaco di Palermo.
Testimonianza di Munther Amira, ex prigioniero che ha condiviso la cella con Marwan, coordinatore dei Comitati di resistenza nonviolenta campi profughi di Aida.
Coordina Luisa Morgantini, già vice presidente del Parlamento Europeo e presidente di AssoPacePalestina sulle pagine di AssopacePalestina:youtube https://www.youtube.com/channel/UCVNJv6f687eQqVUgvlMP9Bwfacebook https://www.facebook.com/events/275986484195578Ad oggi sono 4450 i prigionieri palestinesi di cui 140 bambini e 440 detenuti amministrativi incarcerati senza accuse ufficiali né processo. Maltrattamenti sistematici, torture, isolamento, mancanza di assistenza medica e accesso al cibo, privazione dei diritti fondamentali tra cui ricevere le visite dei parenti e degli avvocati, studiare o pregare, i detenuti palestinesi subiscono quotidianamente violazioni fisiche e psicologiche. E in questo periodo di pandemia mondiale il governo israeliano ha imposto maggiori restrizioni nelle carceri senza garantire alcuna forma di prevenzione contro la diffusione del coronavirus per evitare il contagio. E nonostante l'epidemia, continuano le incursioni e gli arresti di massa in Cisgiordania: donne, bambini, attivisti, giornalisti, esponenti politici, difensori dei diritti umani vengono quotidianamente perseguitati ed arrestati perché si oppongono ad una colonizzazione che dura dal 1948 e dichiarata illegale da ben 87 risoluzioni dell’Onu.
Nel 2013 è stata lanciata la campagna per la liberazione di tutti i prigionieri politici. Una campagna internazionale partita dalla cella di Robben Island dove scontò i suoi anni di carcere Nelson Mandela, uno dei più grandi simboli di libertà del nostro tempo, per sottolineare come la discriminazione portati avanti per anni da Israele in Palestina, nulla hanno di meno di ciò che i neri hanno subito in Sud Africa durante l’Apartheid.
Il simbolo di tale battaglia è Marwan Barghouti, primo parlamentare ad essere stato arrestato. Detenuto dal 15 aprile 2002, Marwan ha sempre difeso i diritti del popolo palestinese a resistere contro l’occupazione come riconosciuto dal diritto internazionale.
Quando vi verrà chiesto da che parte stare, scegliete sempre la parte della libertà e della dignità contro l’oppressione, dei diritti umani contro la negazione dei diritti, della pace e della convivenza contro l’occupazione e l’apartheid. Solo così si può servire la causa della pace e agire per il progresso dell’umanità. (Marwan Barghouti)
giovedì 15 aprile 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo