il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Il prestigioso marchio giapponese, leader nel tennistavolo mondiale

Butterfly ha ufficialmente scelto la Top Spin Messina come partner per l’Italia

Stampa
Il prestigioso marchio giapponese, leader nel tennistavolo mondiale, non sponsorizzava una squadra del nostro Paese da 10 anni. La palestra di Villa Dante diventerà interamente Butterfly. Maurizio Errigo: "Vedo nel club del presidente Quartuccio un’organizzazione importante ed un movimento crescente che possono certamente ambire ad una dimensione internazionale".
Siamo lieti di comunicare che Butterfly ha ufficialmente scelto la Top Spin Messina come partner per l’Italia. Il prestigioso marchio giapponese, leader nel tennistavolo mondiale, da 10 anni non sponsorizzava una squadra del nostro Paese.
Non sarà però una semplice sponsorizzazione tecnica, piuttosto un vero e proprio rapporto di collaborazione. La palestra di Villa Dante, storica casa della squadra messinese, diventerà interamente Butterfly. Saranno messi a disposizione 12 tavoli e sarà presente anche un Butterfly corner con gli articoli del brand giapponese. Butterfly ha individuato nella Top Spin Messina la squadra che in Italia potesse rappresentarla al meglio, anche per il grande seguito di appassionati che la circonda. Soddisfazione e orgoglio tra le file della società peloritana per questo prestigioso accordo.
Maurizio Errigo, ex responsabile tecnico Nazionali giovanili, allenatore Nazionale Juniores maschile, vice allenatore squadre nazionali Assolute e allenatore della Nazionale italiana femminile, con cui si è laureato Campione d'Europa nel 2003 e ha partecipato alle Olimpiadi di Atene 2004, è da 15 anni il Managing and Sports Director di Butterfly Italia.
Errigo spiega perché la scelta è ricaduta sulla Top Spin Messina: "Butterfly, marchio leader a livello mondiale, non sponsorizzava un club in Italia da dieci anni. Il movimento pongistico italiano non era all'altezza delle ambizioni internazionali di Butterfly, mentre adesso con la Top Spin Messina si sono create le giuste premesse: conosco molto bene l’ambiente di Messina, il suo tessuto e la palestra di Villa Dante, avendolo vissuto negli anni ’90-2000 da tecnico. Oggi vedo nel club del presidente Quartuccio un’organizzazione importante ed un movimento crescente che possono certamente ambire ad una dimensione internazionale. Dimostrazione ne è la prossima partecipazione alla più importante competizione per club europea, la Champions League"
Errigo sottolinea che "per Butterfly," che ha oltre 70 anni di storia, l’importante è che il club non sia solo vincente in Italia, ma che abbia una struttura ed una immagine di un certo
spessore, pari al marchio che rappresentiamo. Ed in questi ultimi anni sicuramente la Top Spin Messina è la società italiana che più è cresciuta sotto questi punti di vista. Ha giocatori Butterfly di livello internazionale come João Monteiro che conosco sin da piccolo, il Campione Italiano Assoluto Marco Rech Daldosso e la giovane promessa Danilo Dmitri Faso: questi sono segni di un ambiente di alto livello che ha voglia di crescere. La Sicilia è storicamente una regione in cui il tennistavolo, se propagandato come in questo caso da una società importante e ben organizzata quale ritengo la Top Spin Messina, può far da traino a tutto il movimento. Il sottoscritto e Butterfly abbiamo molta fiducia nel club del presidente Quartuccio"
martedì 3 agosto 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo