il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

I ragazzi guidati a bordo vasca da Nicola Germaną

La vittoria della squadra under 18 chiude la stagione dell’Ossidiana

Stampa
La vittoria della squadra under 18 chiude la stagione dell’Ossidiana
 I ragazzi guidati a bordo vasca da Nicola Germanà hanno superato, nella piscina di Villa Dante, i coetanei dell’SSD Unime con il punteggio di 15-11 (3-4; 5-3; 3-2; 4-2) grazie ai gol di: Federico Arruzzoli 7, Salvatore Logoteta 3, Lorenzo Sarno 2, Davide Barlesi, Aldo Cuscinà e Vincenzo Gentiluomo. Hanno assistito alle fasi iniziali della sfida l’assessore comunale allo Sport Francesco Gallo e il presidente della Messina Social City Valeria Asquini. L’Ossidiana Messina si è congedata dalla stagione agonistica 2020-21 con un successo. La squadra Under 18 allenata da Nicola Germanà ha vinto, nella piscina di Villa Dante, il derby contro l’SSD Unime per 15-11 (3-4; 5-3; 3-2; 4-2) grazie ai gol di: Federico Arruzzoli 7, Salvatore Logoteta 3, Lorenzo Sarno 2, Davide Barlesi, Aldo Cuscinà e Vincenzo Gentiluomo. La partita è stata abbastanza equilibrata e combattuta. I padroni di casa, dopo aver chiuso in svantaggio (3-4 il parziale d’apertura, operano il sorpasso nel secondo (8-7) per poi allungare nel punteggio nei restanti due quarti. Migliore marcatore dell’incontro Arruzzoli, andato ben sette volte a bersaglio. “Sono orgoglioso e fiero di tutti i ragazzi, grandi e piccoli – ha dichiarato Germanà al termine del match - quest'anno anche tra mille difficoltà hanno aggiunto con sacrifici dei "mattoncini" importanti per la loro crescita di atleti e prima ancora di uomini”. Hanno assistito alle fasi iniziali della sfida l’assessore comunale allo Sport Francesco Gallo ed il presidente della Messina Social City Valeria Asquini. Gallo ha sottolineato l’importanza dell’impianto natatorio di Villa Dante per l’intera città dello Stretto: “Ha rappresentato la concreta risposta alle esigenze di tante squadre di pallanuoto e nuoto, di numerosi ragazzi e di conseguenza delle loro famiglie, che avevano difficoltà nel coniugare l’impegno sportivo con la carenza di impianti. E’ stato un polo importante, inoltre, nei periodi invernali e dovrà continuare ad esserlo in futuro”. 
domenica 18 luglio 2021


    Vai a pagina
    segui il meteo